Coppa Italia: Inzaghi flop, il Pordenone è già big

Coppa Italia: Inzaghi flop, il Pordenone è già big

Sgambetto-Pordenone al Venezia che saluta subito la Coppa Italia. I friulani passano per 2-1 al Penzo regalando a Leo Colucci una rivincita su Inzaghi, visto che nel gennaio scorso un k.o. con il Venezia gli era costato l’esonero dalla Reggiana. Verdetto giusto, i lagunari hanno pagato le gambe imballate e l’assenza dei loro ultras, fuori dallo stadio per protesta contro la società: nel mirino le maglie che ricordano solo i 110 anni dalla nascita neroverde, trascurando i 30 trascorsi dalla fusione. Al 13’ il Pordenone è passato con Martignago, puntuale a rimorchio sull’assist di un Maza abile a sfondare sulla destra. La reazione del Venezia si è fatta desiderare, giusto due conclusioni di Moreo (parata) e Pinato (esterno rete) ma il Pordenone prima del riposo è andato vicino al raddoppio con un sinistro di Maza. Nella ripresa il Venezia è apparso ancora macchinoso e impreciso, Inzaghi però ha dato peso all’attacco venendo subito ripagato: al 15’ infatti Geijo ha messo Moreo a tu per tu con Perilli, contrasto vinto e 1-1. Al 31’, nel miglior momento del Venezia, rigore per il Pordenone: Domizzi ha atterrato Martignago, sul dischetto è andato Burrai che ha ribadito in rete la respinta di Audero. Passa il Pordenone, che adesso attenderà la visita del Lecce. (Da La Gazzetta dello Sport)

RISULTATI E MARCATORI DEL SECONDO TURNO:

PALERMO-VIRTUS FRANCAVILLA 5-0 — (13′, 47′ e 72′ Trajkovski, 66′ Aleesami, 80′ Murawski)
NOVARA-PIACENZA 1-2 — (94′ Macheda; 40′ Pederzoli, 72′ Morosini)
VENEZIA-PORDENONE 1-2 — (60′ Moreo; 13′ Martignago, 77′ Burrai)
CITTADELLA-ALBINOLEFFE 2-1 — (31′ Schenetti, 77′ Arrighini; 65′ Ravasio)
AVELLINO-MATERA 1-0 — (11′ D’Angelo)
BRESCIA-PADOVA 1-0 — L’era Cellino comincia con un successo in coppa Italia. Il derby dei Bisoli vede ancora una volta prevalere il figlio sul padre: il Brescia di Dimitri vince di misura, 1-0, ed elimina il Padova del padre Pierpaolo (che non ha mai battuto l’erede). Al quarto d’ora ci pensa Torregrossa a sbloccare il risultato su invito di Coly. Nella ripresa il copione non cambia e anzi è Ndoj a sfiorare il raddoppio con un tiro velenoso dalla lunga distanza. Poi Bindi dice di no a Caracciolo. Nel finale espulso Boscaglia.
CARPI-LIVORNO 4-0 — (5′ e 49′ Mbakogu, 16′ Verna, 24′ Jawo)
ENTELLA-CREMONESE 0-1 — (46′ Pesce)
PESCARA-TRIESTINA 5-3 — (28′ Pettinari, 40′ Brugman, 92′ Ganz, 95′ Coulibaly, 116′ Del Sole; 5′ Fiorillo, 45′ e 76′ Arma)
PISA-FROSINONE 0-1 — (31′ D. Ciofani)
SALERNITANA-ALESSANDRIA 2-1 — (18′ aut. Bocalon, 83′ Sprocati; 36′ Marconi)
VICENZA-FOGGIA 1-3 — (50′ rig. Di Guirgio; 42′ e 67′ Mazzeo, 69′ Milinkovic)
CESENA-SAMBENEDETTESE 2-1 — (16′ rig. Laribi, 55′ Jallow; 91′ Valente)
PERUGIA-GUBBIO 2-1 — (53′ Brighi, 65′ Buonaiuto; 67′ Cazzola)
TERNANA-TRAPANI 0-1 — (86′ Murano)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy