E se il Vicenza fosse il prossimo Modena? Ennesimo incontro per la cessione saltato

E se il Vicenza fosse il prossimo Modena? Ennesimo incontro per la cessione saltato

Il club biancorosso naviga in cattive acque: il fardello di debiti si fa pesante, e alcune importanti scadenze incombono

Commenta per primo!

Franchetto vuole incontrare Pioppi, Pioppi vuole incontrare Franchetto: avanti così da mesi senza produrre alcunchè di concreto (se non pagine di giornali, comunicati vari e decine di mail). Ma nè il primo (titolare di Vi.Fin.) nè il secondo (rappresentante di Boreas) hanno forse idea dei rischi che potrebbe correre il Vicenza Calcio, con il suo pesante carico di debiti. Ieri un altro nulla di fatto: la trattativa tra Vi.Fin. e Boreas fatta di appuntamenti “decisivi” regolarmente saltati e rinviati come succede ormai da mesi, si è nuovamente arenata. Nonostante tutto, come spiega Il Giornale di Vicenza, Francesco Pioppi (Boreas) continua a dichiararsi fiducioso nella trattativa. “Avevamo in programma di vederci con Franchetto, ma non è stato possibile – confermal’a.d. della holding lussemburghese – però gli avvocati di Boreas hanno inviato una comunicazione ufficiale allo studio legale Borlone (che assiste Vi.Fin. ndr) con gli ultimi dettagli aggiornati ed è sicuramente un passo avanti. Ho chiamato Franchetto e siamo d’accordo di incontrarci quanto prima”. Intanto però passano le settimane e la questione societaria rimane irrisolta mentre si susseguono scadenze di pagamenti e all’orizzonte non si vede una soluzione concreta. Chissà se la Lega sta monitorando la situazione o si ritroverà all’improvviso con un altro caso Modena per le mani?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy