Lo striscione che mette nei guai il Vicenza, Franchetto: “Deluso, mollo tutto. E sì che ho portato sponsor come Cestaro…”

Lo striscione che mette nei guai il Vicenza, Franchetto: “Deluso, mollo tutto. E sì che ho portato sponsor come Cestaro…”

Commenta per primo!

Vicenza ancora nei guai, questa volta per colpa di uno striscione con parole taglienti, che hanno colpito (e affondato?) il numero uno di Vi.Fin Marco Franchetto. Esposto nella notte, fuori dallo stadio Menti, da parte del gruppo di tifosi Lanerossi Crew, lo striscione incriminato riporta la seguente frase: Manda un sms al numero 45610 e scrivi “chiama Franchetto, dona anche tu 30denari a Vi.Fin”. La reazione dell’amministratore delegato della finanziaria che detiene la proprietà del Vicenza – riporta Il Giornale di Vicenza –  è stata di rabbia e sconforto. «Sono profondamente deluso e amareggiato, ne faccio una questione di rispetto per il nome della mia famiglia che da decenni è al fianco dei colori biancorossi e a parlare sono i fatti, le chiacchiere stanno sempre a zero». Con tono di voce deciso e fermo Franchetto aggiunge: «Da mesi corro per cercare le risorse finanziarie affinchè il Vicenza vada avanti senza dover incorrere in punti di penalità, da mesi vado in giro a metterci lamia faccia per raccogliere sponsor di prestigio, che ringrazio ancora una volta, comela famiglia Amenduni e Cestaro, ma anche non ultimo quello sottoscritto con Volksbank». Infine la riflessione più amara: «Non chiedevo molto, solo rispetto, prendo atto che non è così e allora saluto tutti e mi faccio da parte. Vadano avanti altri».
Ieri intanto la squadra ha battuto 2-1 il Pordenone in Coppa Italia di C con doppietta di Comi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy