Eccellenza, ciclone Luparense: terza vittoria in tre gare

Eccellenza, ciclone Luparense: terza vittoria in tre gare

di Redazione PadovaSport.TV

Terza vittoria consecutiva della Luparense in Eccellenza che sale in cima alla classifica a punteggio pieno (9). I ragazzi di mister Cunico hanno espugnato l’ostico campo del Calvi Noale, grazie alle reti di Pietribiasi in avvio, poi dopo la doppietta veneziana con Dell’Andrea, ecco le reti di Baido e ancora Pietrbiasi per il defintivo 3-2.

CALVI NOALE 2
LUPARENSE FC 3
Calvi Noale: Noè, Fiorica, De Bortoli, Minio (C), Frison, Cassandro, Franceschi (Barison dal 15′ st), Bellemo (Dordit dal 43′ st), Furlan (Tobaldo dal 23′ st), Dell’Andrea (Boscolo dal 32′ st), De Poli.
A disp: Titomanlio, Soffia, Taddia, Bagarotto, Ciancio.
All: Vianello.
Luparense: Martorel, Maistrello (Marchiori dal 40′ st), Gentile, Tessari, D. Beccaro, C. Beccaro (Favero dal 46′ st), Girardi, Spadari (Tresoldi dal 29′ st), Pietribiasi (Rondon dal 36′ st), Fantinato, Baido.
A disp: Ton, Matterazzo, Belsito, Savio, Mesi
All: Cunico.
Arbitro: Ferron di Vicenza.
Reti: Pietribiasi 6′ pt e 17′ st, Dell’Andrea 18′ pt (rig) e 38′ pt, Baido 40′ pt.
Ammoniti Frison (C), Fiorica (C), Tobaldo (C), Martorel (L), D Beccaro (L), Maistrello (L), Tessari (L), Tresoldi (L);
La Luparense batte il Calvi Noale con un prepotente 3-2 in trasferta e fa bottino pieno in tre giornate di campionato. Al 7′ subito rossoblù in avanti: Tessari apre per Baido che si fa murare da Noè, sul pallone piomba come un “condor” Pietribiasi che insacca. I primi 15′ sono una dimostrazione di forza con la Luparense che macina gioco e occasioni. Dal quarto d’ora in poi gli ospiti si siedono per qualche minuto e i padroni di casa ne approfittano con Dell’Andrea, che trasforma un penalty concesso per fallo di Gentile su Franceschi. Il 2-1 del Calvi Noale nascce da una leggerezza difensiva che lascia spazio e tempo a Dall’Andrea di tirare a giro dal limite. La reazione della capolista è però da grande squadra: Beccaro serve Baido che di testa trafigge il portiere.
La ripresa viene aperta dal prodigio di Noè su Fantinato, con il portiere di casa che toglie letteralmente la sfera dall’incrocio. Il gol è nell’aria e arriva al 17′ con un bolide di Pietribiasi.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy