Mestre, il presidente Serena: “Lasciare la guida del club? Mi prendo tempo per riflettere”

Mestre, il presidente Serena: “Lasciare la guida del club? Mi prendo tempo per riflettere”

di Redazione PadovaSport.TV

Conclusa subito ma a testa altissima l’avventura-playoff, per il Mestre è già iniziata la partita della vita. Il club arancionero sarà al via della Serie C 2018/19? Una decisione assai delicata, all’indomani dell’orgoglioso ma vano 2-2 in rimonta in casa dell’AlbinoLeffe, quella che si riserva di prendere il presidente Stefano Serena. «Se il futuro è a rischio? Oggi non rispondo, mi prendo tempo per riflettere sino a fine maggio, quando mancherà un mese alla scadenza del 30 giugno per iscriversi al prossimo campionato. Il Mestre è nelle mie mani e, lo dico da tempo, vorrei dipendesse un po’ meno da me. Non dico che non andrà più avanti, ma devo valutare e mi sto muovendo perché il progetto vada avanti, con o senza il sottoscritto». Serena vorrebbe concentrarsi solo sul fronte del nuovo stadio. «Cerco qualcuno che abbia voglia di affiancarmi, finora nessuno di Mestre mi ha suonato al campanello, spero succeda domani. Con o senza portafoglio? La mia più grossa difficoltà non è economica, bensì la prospettiva che oggi non c’è, perché parliamo di nuovo stadio ma comunque ci vorranno anni. Chiunque senza portafoglio difetterebbe della necessaria attenzione nella gestione di un qualcosa che appartiene ad altri. Cerco un finanziatore che ci metta del suo, un socio che si assuma parte di quelle responsabilità che per me da solo sono diventate eccessive, anche per situazioni e problematiche ben note che, pur a fronte degli ottimi risultati sportivi, finiscono per togliere entusiasmo». (Da Il Gazzettino di Venezia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy