Perrone lancia la baby Piovese, Dalla Pria: “Due giovani sono andati alla Spal, continueremo a valorizzare il vivaio”

Perrone lancia la baby Piovese, Dalla Pria: “Due giovani sono andati alla Spal, continueremo a valorizzare il vivaio”

Un passo alla volta, per guardare al futuro con ottimismo. Annata positiva per la Piovese, che con una delle rose più giovani della categoria è riuscita a chiudere la stagione con un brillante sesto posto solitario nel girone A di Eccellenza. Un piazzamento che ribadisce la bontà del lavoro del club, la cui filosofia basata sulla linea verde e sulla valorizzazione del settore giovanile continua a dare frutti importanti. Anche quest’anno la prima squadra biancorossa era infatti composta in larga parte da ragazzini cresciuti nel vivaio: un mix di talenti che ha saputo integrarsi alla perfezione con i “senatori”, permettendo alla Piovese di lanciare un’altra fitta schiera di “baby terribili”. «Al di là del sesto posto finale, la gioia più grande è stata la crescita di tantissimi ragazzi del settore giovanile, inseritisi in pianta stabile in prima squadra – sottolinea il presidente Claudio Dalla Pria – Abbiamo fatto esordire sei ragazzi del 1999 e due del 2000, alcuni dei quali hanno pure giocato da titolari. Senza dimenticare i tanti 1998 che ormai sono delle vere colonne portanti. Dati che testimoniano la bontà del lavoro del vivaio, che ha appena ceduto due ragazzini del 2004 alla Spal promossa in A». Come sarà la Piovese futura? «Resteremo competitivi e ringiovaniremo ancora la rosa. Sono convinto che si possa disputare un altro buon torneo, con un occhio al bilancio e con l’intento di continuare a crescere come società e come organizzazione. Mister Perrone è già al lavoro per migliorare il gruppo e provare ad alzare l’asticella. I prossimi due mesi ci serviranno a ricaricare bene le pile». (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy