Pordenone, il figlio di Lovisa: “Volevo una mezz’ala come Caccetta. Pochi competitivi come noi”

Pordenone, il figlio di Lovisa: “Volevo una mezz’ala come Caccetta. Pochi competitivi come noi”

di Redazione PadovaSport.TV

Ha condotto lui il calciomercato. Parliamo di Matteo Lovisa (foto), figlio del presidente del Pordenone, Mauro. Ecco le sue parole al Gazzettino in merito: “I giocatori che se ne sono andati non andavano bene con l’allenatore Leonardo Colucci e con lo spirito della proprietà. Caccetta? Volevamo già prenderlo perché si tratta di un giocatore d’esperienza e fisicità. L’ultimo giorno si sono concretizzate tutte le possibilità e l’abbiamo ingaggiato, alle nostre condizioni. Nelle ultime ore sono arrivate tante occasioni, ma io volevo una mezzala con un fisico importante. Ci siamo rinforzati? La risposta la darà il campo. Io posso solo dire che in Serie C ora ci sono poche rose competitive come la nostra. Dovremo iniziare a essere bravi e a sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Buratto? Ho parlato con lui, gli ho detto che se fosse rimasto in panchina altri sei mesi avrebbe avuto difficoltà a trovare un’altra squadra di Serie C in estate. È stata una scelta difficile ma giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy