Pordenone, Lovisa: “Mi aspettavo di più dal pubblico, arrivare così in alto qui sembra normale”

Pordenone, Lovisa: “Mi aspettavo di più dal pubblico, arrivare così in alto qui sembra normale”

“Mi aspettavo di più dal pubblico di Pordenone. Non dai presenti che sono stati eccezionali e hanno incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto. Doveva essere un Bottecchia tutto esaurito. Stiamo facendo cose eccezionali, ma per Pordenone sembra che arrivare così in alto sia diventata una cosa normale. Spero in una risposta migliore mercoledì 24, quando affronteremo gara due con la Giana. Ce lo meritiamo noi come società, se lo meritano i ragazzi”. Queste le parole del presidente del Pordenone, Mauro Lovisa, intervistato da Il Gazzettino. “Temevo molto il Bassano – continua il patron neroverde – anche per l’assenza di Burrai e Berrettoni. Per Emanuele (distorsione al ginocchio destro, ndr) la stagione è finita. Tedino è stato bravo a impostare uno schieramento atto a fermare i loro esterni. Una volta in vantaggio poi avremmo potuto anche far meglio in occasione di un paio di ripartenze. I gol di Stefani? Giusto premio – sottolinea re Mauro – per due stagione fantastiche con noi, da vero capitano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy