Pordenone, si guarda al futuro: preso Maldonado dell’Arzignano e per la panchina…

Pordenone, si guarda al futuro: preso Maldonado dell’Arzignano e per la panchina…

di Redazione PadovaSport.TV

Il Pordenone guarda al futuro, dopo l’eliminazione dai play-off. E’ già stato trovato l’accordo con Luis Maldonado dell’Arzignano, autentica rivelazione della serie D. Classe 1996, capace di 13 gol nel corso della stagione regolare da play-basso, il giocatore ecuadoregno era nel mirino di molti club di serie C. Per quanto riguarda l’allenatore, in queste ore ci sarà un incontro con Fabio Rossitto, tecnico che ha rilevato la squadra da Leonardo Colucci lo scorso febbraio centrando i playoff. Sarà l’occasione per formalizzare il divorzio, previsto peraltro dal contratto che scade a giugno. Dopodiché la proprietà andrà all’attacco di Mauro Zironelli, condottiero del Mestre, club con cui è però legato sino a giugno 2019. Non sarà un’operazione immediata, anche se è molto probabile che il sodalizio veneto lasci partire l’ex Sacilese. Le alternative rispondono al nome di Federico Giunti, ex Maceratese, esonerato dal Perugia in serie B a inizio stagione e a quello di Luca D’Angelo, trainer della Casertana, ex Bassano e Alessandria. L’obiettivo è individuare l’erede di Rossitto entro la fine del mese. Dopodiché si penserà a costruire la squadra, che dovrebbe comunque ripartire – a livello di senatori – da Stefani, Misuraca, Burrai, Berrettoni e De Agostini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy