Serie D, l’Arzignano volta pagina dopo la sconfitta nel big-match. Domenica arriva l’Abano

Serie D, l’Arzignano volta pagina dopo la sconfitta nel big-match. Domenica arriva l’Abano

Commenta per primo!

Nessun dramma in casa Arzignano Valchiampo dopo il ko rimediato domenica scorsa a Verona nello scontro diretto di alta classifica contro la Virtus Vecomp. Ecco alcune dichiarazioni del direttore sportivo Serafini, che cerca di voltare pagina e guardare al prossimo match casalingo contro l’Abano.

Che cosa credi non abbia funzionato ieri?

“La mia impressione è che siamo stati davvero troppo timorosi nella ricerca delle nostre solite giocate, e poco furbi e maliziosi nella gestione della gara dopo essere passati in vantaggio. Ma non si fanno processi o drammi, guardiamo avanti con fiducia come sempre”.

Nel prossimo turno sarete impegnati al Dal Molin contro l’Abano. Che partita dobbiamo aspettarci? Che risposte vengono chieste alla squadra?

“Sarà una sfida molto pericolosa se non affrontata con la giusta mentalità. La squadra deve continuare a lavorare come ha sempre fatto: una sconfitta non scalfisce di certo le certezze acquisite dopo tredici risultati utili consecutivi. Il miglior ruolino da quando esiste questa società. Il campionato non si decide adesso, dobbiamo pensare una gara alla volta cercando adesso di non perdere terreno dalle due battistrada”.

La classifica, nelle prime posizioni, vede il Campodarsego in testa a quota 45, seguito da Virtus Vecomp a 43 e Arzignano a 41.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy