Sgomento e incredulità a Bassano, i tifosi: “Non cancellateci la squadra di calcio”

Sgomento e incredulità a Bassano, i tifosi: “Non cancellateci la squadra di calcio”

di Redazione PadovaSport.TV

Sgomento e incredulità. La delusione sportiva ha squassato la gente del tifo bassanese, dopo la notizia di ieri della volontà di Renzo Rosso di rilevare il Vicenza “fondendolo” con il Bassano. Solo venerdì notte in casa giallorossa si esultava per la qualificazione al secondo turno dei play-off, poi sabato i tifosi si sono risvegliati confusi e storditi. L’hanno presa malissimo gli ultrà del Gruppo Grappa – come riporta Il Giornale di Vicenza – l’anima del tifo, ragazzi che tradizionalmente non gradiscono la vetrina di stampa e tv, ma che il proprio punto di vista l’hanno espresso chiaramente tra di loro sul web e dire che sono inviperiti è ancora un eufemismo. Poi, ci sono tutti gli altri, supporter tradizionali ma ugualmente frastornati. «Sono deluso – riconosce Gianantonio Bertoncello – uno dei leader storici dei Fedelissimi–mai mi sarei immaginato un epilogo del genere. C’erano state le secche smentite sui canali nazionali solo una settimana fa e ora questo ribaltone.Per tutta la giornata ho ricevuto telefonate e messaggi di sostenitori che si sono sentiti traditi. Ma come? Ci stiamo giocando un playoff per la B cominciato alla grande e si pregiudica tutto quanto con decisioni del genere?». Bertoncello si trattiene a fatica: «Da anni si programmano annate e obiettivi di crescita – riattacca – e ora di colpo sfuma tutto coi piani e rinnovi per l’anno prossimo già definiti? No,non si può cancellare il calcio a Bassano con un colpo di spugna. Bassano deve continuare ad esistere”. Insomma siamo solo all’inizio, questa fusione Vicenza-Bassano farà davvero discutere a lungo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy