Venezia, furia Tacopina contro Nasca: “Ora basta, vogliamo la Var anche in serie B!”

Venezia, furia Tacopina contro Nasca: “Ora basta, vogliamo la Var anche in serie B!”

di Redazione PadovaSport.TV

In casa Venezia la sconfitta pesante di Benevento passa decisamente in secondo piano. Tutta l’attenzione dei veneti è concentrata su Nasca, arbitro della gara di Benevento, e colpevole agli occhi dei veneti di una serie di errori determinanti che hanno condizionato l’andamento del match. Si è mosso an- che il patron Joseph Tacopina da New York per gridare l’amarezza e la rabbia del Venezia per l’arbitraggio. Il presidente, che ha seguito in televisione il match dei suoi ragazzi, ha voluto raccogliere le lamentele dei suoi collaboratori e del suo tecnico, interpellati telefonicamente, e una volta smaltita la rabbia, ha preso carta e penna dettando una dichiarazione ferma nei contenuti e pacata nei toni: «Ieri abbiamo assistito a qualcosa di imbarazzante – sono le prime parole di Tacopina dali Stati Uniti -, ecco perché c’è bisogno della Var anche in Serie B. C’era almeno un rigore a nostro favore che chiunque avrebbe fischiato, e siamo amareggiati per i tanti errori arbitrali a nostro sfavore. Quest’anno evidentemente siamo sfortunati, però adesso basta: è il momento di dare un segnale forte».
Dopo la partita nessuno si è visto in sala stampa a Benevento, d’altronde la rabbia era tanta, e già in campo se ne eraavuto un segnale evidente con tutto lo staff veneziano che ha circondato l’arbitro al fischio finale per chiedere spiegazioni su alcune delle sue decisioni. Un confronto che sembra essere proseguito anche una volta rientrati negli spogliatoi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy