Venezia, Inzaghi: “Per colpa di uno scemo devo rinunciare alla partita con il Parma”

Venezia, Inzaghi: “Per colpa di uno scemo devo rinunciare alla partita con il Parma”

di Redazione PadovaSport.TV

Salterà la partita con il Parma per colpa di un gesto di stizza verso un tifoso contestatore durante Venezia-Avellino. E all’allenatore dei lagunari, Filippo Inzaghi, l’assenza forzata in panchina per una partita così delicata lo ha mandato su tutte le furie. Si aspettava, e in qualche modo temeva lo stop, considerato che quel momento di rabbia l’avevano colto tutti, pure il quarto uomo e il rappresentante della Procura federale. Inzaghi aveva rilanciato con forza verso il tifoso una bottiglietta di plastica che era piombata sulla sua panchina proprio dalla postazione dello scalmanato supporter. Essere costretto a saltare Parma-Venezia, match-clou della Serie B, proprio non va giù a Superpippo, che si è sfogato ieri al Taliercio. «Per uno scemo perdo una partita così importante — ha tuonato l’allenatore del Venezia ed ex bomber — non mi va di tornare sull’accaduto, ma abbiamo un grande staff e la mia mancanza non si sentirà». La faccia però era tutta un programma. Inzaghi dunque non sarà in panchina al Tardini e dovrà affidarsi al suo vice Maurizio D’Angelo in una partita che assume una valenza molto importante, considerati i dieci punti conquistati nelle ultime quattro uscite e la posizione ora occupata saldamente all’interno della zona playoff.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy