Venezia, Vrioni si gode la nazionale e ritrova Zenga: “Allenatore di gran carattere”

Venezia, Vrioni si gode la nazionale e ritrova Zenga: “Allenatore di gran carattere”

di Redazione PadovaSport.TV

Giacomo Vrioni del Venezia ieri ha compiuto vent’anni. Ed è arrivato un regalo speciale. «Me l’ha fatto con qualche ora d’anticipo Panucci, facendomi esordire in nazionale a neanche 20 anni. È stata un’emozione incredibile – ha detto il giocatore, intervistato da La Gazzetta dello Sport – Non mi aspettavo di giocare in Nations League. Ero seduto in panchina, quando mi ha detto di prepararmi. Al momento di entrare, mi ha chiesto di metterci cattiveria in area, la stessa che ho in allenamento».  Vrioni ritrova Zenga in panchina, già suo allenatore alla Samp: «Mi chiamò per due amichevoli, a settembre, contro Entella e Savona, gli feci una buona impressione, tanto che per alcuni giorni mi allenai con la prima squadra. E’ un allenatore di grande personalità e gran carattere. Non ho vissuto in prima persona quanto accaduto al Venezia la scorsa settimana, mi ero trovato bene con Stefano Vecchi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy