Venezia, Zenga tira un sospiro di sollievo: nessuna lesione per Litteri

Venezia, Zenga tira un sospiro di sollievo: nessuna lesione per Litteri

di Redazione PadovaSport.TV

Tre giorni di riposo per i giocatori, dopo la sconfitta a Cittadella, un sospiro di sollievo per Walter Zenga e i dirigenti del Venezia. I primi accertamenti medici, a cui si è sottoposto Gianluca Litteri, non hanno evidenziato lesioni al retto femorale, anche se il centravanti avvertiva fastidio anche ieri. Litteri, che era ritornato a giocare dal primo minuto solo con il Verona, si è fermato durante il riscaldamento che ha preceduto il derby di Cittadella avendo avvertito una fitta al retto femorale. Il giocatore, che ha saltato le prime quattro gare di campionato per l’infortunio al ginocchio, rientrando con il Livorno, sarà rivisto nei prossimi giorni, la sosta del campionato potrebbe consentirgli di essere a disposizione con il Brescia.
Il Venezia, che riprenderà gli allenamenti giovedì, ha incassato a Cittadella la prima sconfitta della gestione Zenga,
dopo due pareggi e due vittorie, ma è finalmente riuscito a sfatare il tabù del gol nella prima mezzora di gioco. Anzi, tra il rigore di Bentivoglio (11’) e l’autorete di Drudi (18’), le reti sono state addirittura due in meno di venti minuti. Nelle precedenti 10 gare, infatti, il Venezia aveva realizzato solo due gol nel primo tempo: Bentivoglio con lo Spezia alla prima giornata di campionato (47’), Domizzi domenica scorsa con la Salernitana (31’). Le altre 7 reti del Venezia con Benevento, Lecce, Livorno, Verona e Palermo sono arrivate nel secondo tempo.
Si giocherà a porte chiuse l’amichevole di domenica al Penzo (inizio ore 15), tra Venezia e Nogometno Drustvo Gorica.

Giornalista si distrae, Zenga interrompe la conferenza stampa:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy