Verona, il ds D’Amico sulla sconfitta all’Euganeo: “Passaggio a vuoto che fa male”

Verona, il ds D’Amico sulla sconfitta all’Euganeo: “Passaggio a vuoto che fa male”

di Redazione PadovaSport.TV

Il Verona accusa il colpo dopo il pesante k.o. dell’Euganeo, ecco le parole del ds gialloblu Tony D’Amico: “Nessuno si aspettava una partita di questo tipo. Eravamo consapevoli che il Padova avrebbe aggredito ed impostato una prestazione importante dal punto di vista caratteriale. Noi siamo venuti meno sotto quell’aspetto, parecchio meno. È un passaggio a vuoto che fa male. Grosso? Non va difeso perché è un allenatore intelligente – continua D’Amico – Il nostro tecnico ha la capacità di capire gli errori e quindi saprà come affrontare al meglio la prossima settimana. Dobbiamo proiettarci sul futuro per dimostrare a tutti che abbiamo imparato la lezione. Ci vorrà più anima”. L’analisi si sposta anche su dati prettamente numerici. Il secondo posto del Brescia ora è distante cinque lunghezze. “Sarà un campionato lungo. Non dobbiamo guardare troppo oltre. I campionati si decidono sempre fra marzo ed aprile. Ora per noi conta solo il posticipo con il Cosenza”. Ultimo spunto: il mercato? “Pensiamo a valorizzare i giocatori che abbiamo già. Prima del 31 ci sarà ancora tempo”.

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy