Verona, il sindaco Sboarina: “Nuovo stadio pronto per il 2022, il club avrà più ricavi”

Verona, il sindaco Sboarina: “Nuovo stadio pronto per il 2022, il club avrà più ricavi”

di Redazione PadovaSport.TV

«Ci tengo a chiarire una cosa, lo stadio non costerà nulla alla comunità ed anzi andrà a riqualificare il quartiere, oltre a dotare gli sportivi e gli appassionati di calcio di un impianto moderno e funzionale». Alle parole del primo cittadino fa eco subito una dichiarazione di Setti. «Il nuovo impianto alzerà senza dubbio la possibilità di avere più ricavi per il club, che così potrà lottare per rimanere più a lungo in serie A. Nel giro di una settimana o dieci giorni al massimo l’opera passerà in consiglio comunale e verrà dichiarata di pubblica utilità. Tengo a ribadire che lo stadio così com’era stato concepito nel ’63 e poi con i lavori del’89 per i Mondiali ha costi elevati per tutta la comunità e gestionali di peso per la società”. Così il sindaco di Verona Federico Sboarina, intervistato da L’Arena. “Entro il 2022 lo stadio sarà pronto, mentre ci saranno i lavori il Verona giocherà in un’altra struttura, probabilmente l’Olivieri di Via Sogare (che ospita le partite di Serie A dell’Hellas Verona Women)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy