Verona-Padova, Colombatto: “Noi favoriti? Non contano i singoli in questa categoria”

Verona-Padova, Colombatto: “Noi favoriti? Non contano i singoli in questa categoria”

di Redazione PadovaSport.TV

Cambiasso o Rendondo? “Mi ispiro a tanti grandi giocatori perché voglio continuare a imparare. Guardo i più bravi per imparare a migliorarmi. Quando entro in campo do tutto per la maglia che ho addosso”: sono le parole di Santiago Colombatto, ventun’anni, argentino, centrocampista che l’Hellas ha preso in prestito dal Cagliari dopo una straordinaria stagione a Perugia. Dovrebbe debuttare (mister Fabio Grosso permettendo) domenica con il Padova. “Qui c’è un centrocampo fortissimo. Gioco davanti alla difesa ma posso fare anche la mezz’ala – spiega, intervistato da L’Arena – ritrovo Gustafson con cui a Perugia mi trovavo a meraviglia. Ci danno per favoriti ma attenzione che i singoli non contano se manca il gruppo in una squadra soprattutto in un torneo molto combattuto e molto lungo come quello cadetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy