Vicenza, De Bortoli pensa a tagliare gli stipendi. Zocchi: “Ha sbagliato momento”

Vicenza, De Bortoli pensa a tagliare gli stipendi. Zocchi: “Ha sbagliato momento”

di Redazione PadovaSport.TV

Ancora caos nel Vicenza. La situazione economica grave in cui versa la società, tenuta in piedi momentaneamente dal curatore fallimentare Nereo De Bortoli, comincia a ripercuotersi anche sulla squadra, fin qui capace di rimanere “impermeabile” alle vicende extracalcistiche biancorosse. “Non sempre è possibile far finta di niente – spiega il direttore sportivo Moreno Zocchi – ecco come si spiegano gli alti e i bassi di questo campionato in cui, non per caso, le cose sono andate meglio quando attorno alla squadra si è percepita maggiore chiarezza, unità e serenità”. De Bortoli ha prospettato un taglio agli stipendi dei giocatori, Zocchi commenta così, sulle colonne de Il Giornale di Vicenza: “Io ritengo molto più grave che questa questione non sia rimasta all’interno dello spogliatoio, innescando un tam tam di amplificazione incontrollato; purtroppo, quando le componenti di una squadra sono costruite in momenti diversi e sono scelte da persone diverse, la “tenuta” può non essere granitica. Detto questo, il curatore magari può non avere scelto il momento ideale per prospettare questa evenienza, ma non è semplice entrare nelle dinamiche anche psicologiche di una squadra di calcio, per chi non lo fa di mestiere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy