Vicenza, perso il primo atto della semifinale: Rosso si infuria, Marchi sbeffeggia il Menti

Vicenza, perso il primo atto della semifinale: Rosso si infuria, Marchi sbeffeggia il Menti

di Redazione PadovaSport.TV

Succede un po’ di tutto nella semifinale di andata della Coppa Italia di C, tra Vicenza e Monza. Una partita molto sentita anche per la posta in palio. I lombardi hanno espugnato il Menti grazie a una rete al 93′ di Marchi, che poco prima aveva causato l’espulsione di Mantovani provocandolo. L’esultanza (poi punita con il rosso) dello stesso Marchi, neanche a dirlo, è avvenuta sotto la curva sud, davanti ai vicentini inferociti.  Durissimo attacco del presidente del Vicenza Stefano Rosso all’arbitro Giovanni Nicoletti di Catanzaro: “Non è accettabile un arbitraggio del genere. Il Monza non ha bisogno di aiuti. Rovinata una partita in una semifinale importantissima anche in ottica playoff tra 2 squadre che stavano dando il massimo in campo. Come LR Vicenza non possiamo accettare queste cose, ma sono sicuro che i ragazzi daranno tutto per riuscire a ribaltare il risultato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy