Vicenza-Sambenedettese, scontri fuori e dentro al Menti: due feriti

Vicenza-Sambenedettese, scontri fuori e dentro al Menti: due feriti

di Redazione PadovaSport.TV

Due tifosi feriti, costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Vicenza, sono il bilancio degli incidenti avvenuti durante e al termine della sfida Vicenza-Sambenedettese, partita di serie C giocata ieri allo stadio Menti. Il primo episodio in ordine di tempo è avvenuto durante il secondo tempo nella gradinata sud occupata dagli ultrà di casa: il parapiglia sarebbe nato dopo che alcuni tifosi non hanno “rispettato lo sciopero del tifo” e nel diverbio che si è acceso uno di loro è stato colpito in maniera violenta. E’ stato soccorso da un’ambulanza che l’ha poi trasportato in ospedale. Momenti di maggiore tensione al termine del match: da un pullmino di supporter ospiti sono scesi alcuni tifosi per affrontare un gruppetto di vicentini radunato davanti a un locale. La polizia è intervenuta evitando il contatto tra le tifoserie, ma nel parapiglia un tifoso marchigiano è scivolato a terra battendo la testa e riportando una ferita al capo, tale da richiedere l’intervento di un’ambulanza. (Da Ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy