Vicenza, Zanini: “Fuori luogo le parole di Bisoli, ora aspettiamo gli stipendi promessi”

Vicenza, Zanini: “Fuori luogo le parole di Bisoli, ora aspettiamo gli stipendi promessi”

Il tourbillon di voci e notizie poco rassicuranti attorno alla società Vicenza Calcio, non può non turbare la squadra guidata da Nicola Zanini che in questi giorni sta preparando il derby di Coppa Italia con il Padova in programma sabato prossimo all’Euganeo. «Abbiamo lavorato molto dal punto di vista atletico in questi giorni — spiega l’allenatore del Vicenza, intervistato da il Corriere di Vicenza — i giocatori hanno lavorato bene ma stiamo vivendo una situazione che non può non condizionarci ». L’attesa è per domani, quando dovrebbero esserpagati gli stipendi: un giorno che deciderà il futuro di molti calciatori biancorossi. «Sono state fatte tante promesse finora
mai mantenute—sottolinea Zanini — per cui è normale essere un po’ diffidenti: chiediamo solo quello che ci spetta. Se gli stipendi verranno pagati lavoreremo con la voglia di sempre e un po’ di serenità in più, anche se non siamo stupidi e capiamo che la situazione non è semplice». E con i 4 punti di penalizzazione il Vicenza andrà al penultimo posto. «Finora abbiamo sempre giocato puntando ai playoff, dalla prossima partita dovremo pensare prima di tutto a salvarci. Un cambio di obiettivo non semplice da metabolizzare». L’ultima considerazione Zanini la dedica a Pierpaolo Bisoli, che ha dichiarato che il derby il Vicenza lo giocherà con la Berretti. «Non voglio replicare — precisa — ma si tratta di parole che mi sono parse fuori luogo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy