CON IL BRESCIA ALTRA MUSICA

CON IL BRESCIA ALTRA MUSICA

Conduttore della trasmissione “Padova Sport”, direttore di padovasport.tv

Bene, contro Ascoli e Albinoleffe ci siamo allenati. Abbiamo ripreso confidenza con la vittoria (oltre a 6 punti in classifica) e riassaporato la gioia dei tre punti, un piacere che ci mancava da troppo tempo. Ma erano due vittorie annunciate contro due avversarie che ci hanno fatto giocare. Avete presente nei videogiochi la modalità easy? Ecco, mettiamola così, per due turni abbiamo inserito questa opzione, ma domenica si ritorna a giocare veramente, contro il peggior avversario possibile. E non ci sarà più modo, dopo di rimediare. Il sorpasso sul Mantova, ieri, ha certo rappresentato una tappa fondamentale verso la salvezza. Albinoleffe-Padova e Mantova-Torino era un nodo cruciale da superare, ce l’abbiamo fatta. Tuttavia rimane l’ultimo grande sforzo, dimostrare di volere la serie B a tutti i costi, contro un Brescia che vuole venire a festeggiare la serie A nel nostro stadio (pare sia una moda…). Non possiamo neanche permetterci un pareggino, occorre vincere. E poi, alla fine, guardare il televideo. Ora, a 90 minuti dal termine le combinazioni sono molteplici, ma realisticamente parlando se ne possono eliminare diverse. Diamo per scontate le vittorie di Modena (contro il Gallipoli), Vicenza (contro la Salernitana) e Reggina (in casa con l’Albinoeffe). Rimangono inguaiate Triestina e Ancona (forse Frosinone). Il playout lo giocheremo con una di queste tre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy