La spallata

La spallata

Direttore di PadovaSport.tv

Ci sono ancora molti punti oscuri riguardo all’inchiesta che cercherà di fare luce sui rapporti tra le società calcistiche di Padova e Parma. Un’inchiesta partita dalla magistratura padovana con il pm Benedetto Roberti che ha formulato l’ipotesi di reato di ostacolo alle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza: indagati il presidente del Padova, Diego Penocchio, e l’amministratore delegato Andrea Valentini. Ma nessuno riconducibile al Parma. Se il rapporto tra le due società non è chiaro, prima di tutto dovrebbe essere preoccupato il Parma che, in teoria, sarebbe la società controllante: invece il club gialloblu del presidente Tommaso Ghirardi non è stato nemmeno sfiorato da questa bufera tutta padovana (se davvero venissero certificate irregolarità nel rapporto tra i due club, anche Ghirardi rischierebbe una lunga squalifica). Cosa possono aver combinato di così grave Penocchio e Valentini in dieci mesi di esercizio? I due non hanno rapporti diretti neppure con sponsor e pubblicità, visto che è tutto fatturato da GSport. Chi si vuole colpire e perchè? Perchè un blitz del genere per un reato non certo di primo piano? A chi si riferisce Valentini con la sua frase sibillina (“Altri devono preoccuparsi”)?. Bisognerà aspettare ancora qualche giorno per capire. Secondo Il Mattino, l’inchiesta potrebbe allargarsi a macchia d’olio anche a Cestaro e all’Unicomm. Tutto da verificare. L’impressione invece è che ci sia la volontà di dare una spallata definitiva all’attuale proprietà: se ne vadano il prima possibile, con le buone o con le cattive. Dietro le quinte intanto Bitonci e Cestaro stanno lavorando per una nuova cordata, lo stesso Bitonci aveva annunciato importanti novità nel breve, appena qualche giorno fa a Mortise. L’inchiesta di ieri è partita, sembra, da un esposto anonimo. Ci sono tanti indizi che fanno pensare a un potere forte che abbia tutto l’interesse a far scappare a gambe levate l’attuale dirigenza del Calcio Padova. Ma chi? Gli attori in gioco sono diversi, il tempo ci dirà cosa sta veramente succedendo a Padova. Le prossime date da cerchiare con il rosso? L’8 giugno (esito del ballottaggio) e il 25 giugno (scadenza iscrizione al prossimo campionato).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy