VERSIONE MOBILE
EDITORIALE
EDITORIALE

Le porcherie dei "quattro sfigati" non devono infangare anche le persone oneste

Direttore di PadovaSport
21.12.2011 18:06 di Stefano Viafora  articolo letto 2579 volte
Le porcherie dei "quattro sfigati" non devono infangare anche le persone oneste

La prima considerazione che mi viene da fare dopo i nuovi arresti legati all'inchiesta Last Bet è la seguente: le porcherie combinate da un gruppetto di calciatori mezzi falliti (o quasi) non devono infangare il nome delle pur tante persone oneste che popolano il mondo del calcio. La seconda immediata considerazione è invece questa: speriamo che ad essere coinvolti siano davvero solo quattro sfigati, come son stati più volte definiti. Se così fosse, non ci sarebbe da preoccuparsi troppo: in fondo in ogni ambiente c'è chi tenta la strada più corta per arricchirsi facilmente. Il timore però è che aggiustare i risultati sia diventato un vizietto di molti. Tanti portieri, molti difensori, qualche attaccante: pagati per prendere un gol, causare un rigore, sbagliare apposta una rete. Gente che sa che non sfonderà mai del tutto nel calcio ma che non vuole rinunciare a ricchi guadagni. Veniamo al Padova: perchè continuano a sbatterci in faccia questo Padova-Atalanta se non è mai (sottolineo mai) uscito un nome di qualcuno legato anche indirettamente alla società biancoscudata? Forse perchè gli inquirenti non hanno ancora mostrato tutte le carte o forse perchè aspettano prove più concrete. Padova contro Atalanta, ve la ricordate? L'Atalanta viaggiava a gonfie vele, il Padova aveva da poco confermato Dal Canto e soffriva nelle parti basse della classifica: un tacito accordo tra le due squadre, a un certo punto della partita, sul risultato di uno pari, si può anche accettare. Il pareggio andava bene a entrambe. Capita spessso. Non si può accettare invece un accordo preventivo tra le due società, quello no. Quello non è più calcio, non c'entra niente con lo sport. Dobbiamo davvero sperare che nessuno del Padova si sia permesso di fare una cosa del genere, sarebbe imperdonabile.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

QUESTA CITTÀ TRASUDA VOGLIA DI CALCIO

Questa città trasuda voglia di calcioDalla prefazione del libro "PROtagonisti, un anno di Biancoscudati Padova" Un anno di Biancoscudati Padova. Abbiamo voluto immortalare questa stagione con un libro fotografico dedicato ai protagonisti di questa esaltante annata perché non vogliamo dimenticarci...

NUOVA ALLEANZA PADOVANA: ASSINDUSTRIA E SAFILO INSIEME PER IL SOCIALE

Nuova alleanza padovana: Assindustria e Safilo insieme per il socialeUna nuova importante collaborazione per crescere ancora. Assindustria Sport Padova è orgogliosa di presentare il nuovo...

MANUEL IORI TORNA A CITTADELLA, ECCO LE SUE PRIME DICHIARAZIONI

Manuel Iori torna a Cittadella, ecco le sue prime dichiarazioniLe prime dichiarazioni di Manuel Iori (qui con Manuel Pascali), dopo il ritorno a Cittadella.

L'ANALISI DI BALDIN: CITTADELLA, DISPIACE PER QUESTA SOCIETÀ E PER GLI UOMINI

L'analisi di Baldin: Cittadella, dispiace per questa società e per gli uominiQuando all'88 Parigini regalava il raddoppio al Perugia e decretava di fatto la fine della stagione, un giornalista del...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Luglio 2015.
   Padova Sport Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI