Mbakogu è patrimonio del Padova, non dilapidiamolo

Mbakogu è patrimonio del Padova, non dilapidiamolo

Direttore di PadovaSport

La dura presa di posizione della Tribuna Fattori su Mbakogu fa discutere: giusto subissarlo di fischi a priori? Quale colpa deve espiare il giovane attaccante del Padova? Io non sono d’accordo, credo che, anzi, Mbakogu debba avere il sostegno di tutti, società (che ha sbagliato a metterlo, nei fatti, in secondo piano rispetto a Vantaggiato) e tifosi (vedi comunicato di ieri). Forse la mia è una visione utilitaristica, ma credo che Mbakogu vada assolutamente protetto: da tanti anni, troppi, non avevamo un ventenne di nostra proprietà con questo potenziale. L’ho visto giocare nella prima parte della scorsa stagione con la Juve Stabia, è un grande attaccante. Va bene, dirà chi ha scritto il comunicato di ieri, ma è una questione di principio: non ci facciamo mettere i piedi in testa da un bambino viziato. Ma anche osservando la questione dal punto di vista comportamentale: trovo smisurata la reazione degli ultras in relazione alle colpe di Mbakogu. In fondo si è chiuso gli occhi (nonostante un comunicato molto chiaro a proposito) su Vantaggiato, a cui è stata (giustamente) concessa una seconda possibilità dopo essere stato squalificato (6 mesi) per il coinvolgimento nel calcioscommesse e dopo una serie di prestazioni a tratti irritanti. Ricordiamoci che Mbakogu ha solo 21 anni, ha alle spalle un procuratore che parla molto e che spesso e volentieri lo imbecca nelle dichiarazioni pubbliche. Magari non applaudiamolo finchè non dimostra un vero attaccamento a questi colori, ma perchè fischiarlo? A quello, ci pensano già i nostri avversari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy