Anche l’Avellino fuori dai giochi (aspettando il Tar), i tifosi possono perdere i soldi dell’abbonamento

Oltre il danno la beffa. Perchè se l’Avellino ormai è fuori dai giochi (La Corte del Coni ieri non ha voluto sentire ragioni e ha confermato quanto già dichiarato dal Consiglio Federale), con un unico barlume di speranza rappresentato dal Tar, i tifosi rischiano di piangere due volte. Come riferisce SportAvellino.it infatti, se Taccone non procede subito a riaprire i botteghini e rimborsare i soldi ai tifosi che hanno già sottoscritto il loro abbonamento, c’è il rischio completo e reale che, in caso di bocciatura del Tar e dell’eventuale e successivo ricorso al Consiglio di Stato, coloro che hanno sottoscritto la fiducia a scatola chiusa, rischiano di perdere i loro soldi. E’ così. Perchè i loro crediti potranno finire nel calderone di un eventuale fallimento pilotato qualora la società decidesse di non ripartire dai campionati regionali dilettanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy