Padova-Verona, all’Euganeo Pazzini dal primo minuto. Ma la difesa gialloblu è in allarme

Dawidowicz mette in allarme la difesa del Verona in vista del derby, a causa di un affaticamento al quadricipite Amezzo servizio pure Eguelfi a causa, anche lui, di un fastidio al quadricipite destro per il quale ha potuto svolgere col gruppo solo un parte del programma stilato da Grosso. Anche a sinistra per Grosso c’è poca scelta, visto che Crescenzi è alle prese con una distorsione alla caviglia (è fuori da un mese). In compenso è tornato a centrocampo a pieni giri Marrone, che all’Euganeo ci sarà insieme a Di Carmine, tornato ad allenarsi col resto della squadr adopo  l’infortunio alla coscia sinistra. Se Di Carmine non è certo di partire titolare, lo è l’ispirato bomber Pazzini. Fabio Grosso all’Euganeo punta molto sul suo magic moment.

Leggi anche > Padova-Verona, Faraoni: “Sarà un derby molto fisico, aspettiamoci una guerra”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy