Serie D, il programma di oggi. Il Campodarsego aspetta la Clodiense

Torna in campo la serie D per l’ottava giornata. Ecco il programma completo di oggi (fischio d’inizio alle 14.30):

Belluno-Levico
Montebelluna-St Georgen
Campodarsego-Clodiense
Cartigliano-Adriese
Sandonà-Delta Porto Tolle
Tamai-Arzignano
Trento-Union Feltre
Virtus Bolzano-Este
Cjarlins Muzane-Chions 0-0 (giocata ieri)

Queste le dichiarazioni del tecnico del Campodarsego, Antonio Andreucci, alla vigilia del match con la Clodiense.
Sulla gara rinviata domenica scorsa: “Diciamo che è sempre meglio giocare, perchè solo le partite ti permettono di verificare il lavoro della settimana in maniera davvero concreta. Non abbiamo potuto giocare, è vero, ma abbiamo lavorato per due settimane con gli stessi dettami, e perciò quello che avremmo potuto fare domenica scorsa dobbiamo riproporlo in campo domani. Ci vuole continuità, migliorando ancora quanto di buono che abbiamo fatto con l’Adriese quindici giorni fa”.
Sull’avversario: “La Clodiense è una squadra che ha diversi giocatori di categoria, un gruppo che magari ha attraversato un momento di difficoltà ma che con giocatori validi, e ragazzi che in questa categoria si sono sempre espressi bene, compongono una buona squadra: toccherà a noi, dimostrare il nostro valore contro una formazione attrezzata”.
Sul lavoro settimanale: “Il lavoro della squadra è stato buono, i ragazzi si impegnano davvero molto. Questo è un gruppo che può e deve crescere, abbiamo fatto, compatibilmente con il meteo che sicuramente non ci ha dato una mano, davvero dei buoni allenamenti”.
Sul morale: “Ci vuole fiducia, vedo che tutti i ragazzi si sono messi a disposizione e l’atteggiamento va sempre migliorando, per cui con un attimo di pazienza sono convinto che presto vedremo un Campodarsego all’altezza della situazione. L’impegno personale e la voglia di esprimersi non devono mai mancare, solo le basi per costruire i risultati, poi però naturalmente ci sono anche gli avversari: anche se quest’anno in questo girone non ci sono gli squadroni o le formazioni di grande blasone, c’è comunque grande equilibrio, e in ogni partita tutte le squadre hanno necessità di grande attenzione”.
Sull’atteggiamento: “Domani ai miei chiederò di giocare con grande compattezza, con grande spirito, con umiltà e voglia di aiutarsi. Poi, chiaramente, mi aspetto che il Campodarsego sia in grado di mettere in moto le grandi qualità che ha: a livello individuale, mi aspetto una prestazione importante da parte di tutti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy