VERSIONE MOBILE
MONDO BIANCOSCUDATO
MONDO BIANCOSCUDATO

I tifosi ci scrivono, quei trenta milioni...

12.06.2012 18:33 di Stefano Viafora  articolo letto 1212 volte
I tifosi ci scrivono, quei trenta milioni...

L'angolo delle vostre mail (info@padovasport.tv):

Mastro: "Cari amici di PadovaSport, domani durante la conferenza stampa vogliamo sapere che ne sarà di Potti e Sottovia, e c'è anche chi su altri siti (tifosi che scrivono) li difende!!!!!Robe da matti.

Antonio: "Si parla di 30 milioni di costi gestione, mettiamo anche che la metà vanno in stipendi dei giocatori e mercato (ma è già tantissimo perchè con Foschi non abbiamo speso 15 milioni per fare il Padova...), il rimanente cos'è? Le cene di De Franceschi-Potti-Sottiva e Bellini? Vi prego fate chiarezza perchè mi fa una rabbia sapere che c'è gente che butta via i soldi e non conclude nulla".

Roberto: "A questo punto come scritto nell'articolo che avete messo in primo piano, Sottovia e Potti risultano occupare due posizioni superflue. Se veramente Baraldi si occuperà della parte finanziaria e del marketing insieme a Lorenzo Cestaro e a Pulcini dell'Unicomm, che senso avrebbe continuare a pagare sottovia e potti?"

Nicola R.: "Cara redazione, leggendo le cifre che girano nel Calcio Padova c'è da rimanere allibiti. Soldi poi spesi per cosa? Vedo solo tanto fumo e poca sostanza, Potti oltre a fare il museo e il padova store, come giustifica il suo (immagino lauto) stipendio? E Sottovia? Che nemmeno informa il presidente della confessione di Ruopolo e che non ha alcun peso in Lega e negli ambienti che contano?"

Giampiero: "Davvero senza parole. Il Padova costa 30 milioni... ma dove siamo? Com'è possibile che nessuno si accorge di quanti soldi vengono buttati. Sì forse qualcuno adesso se n'è accorto... ma non è un po' tardi?"

Nicola: "Sono perseguitato! La mia vita, per attitudine personale per cultura e per professione, è fatta di pragmatismo: efficienza, efficacia, obiettivi e risultati fanno parte della mia quotidianità. Vado allo stadio per staccare la spina e mi piacerebbe quindi vedere uno spettacolo svincolato da rigore e calcolo. Invece no! La piega che sta prendendo il nuovo Padova, con l'arrivo di Pea, temo proprio che da questo punto di vista mi deluderà, avendo ancora negli occhi le immagini del Sassuolo che quest’anno è venuto a vincere all’Euganeo con un antiestetico 8-2 spacciato per 3-5-2. Spero almeno di gioire alla fine per i risultati. Agli occhi dei tifosi il bel gioco giustifica qualche brutto risultato, il brutto gioco è invece paradossalmente più pericoloso perché se non porta a dei bei risultati è più facilmente condannabile da chi, in tal modo, non si diverte né durante né dopo. Non mi resta quindi che mettermela via e augurare a tutti un sereno lavoro, nella convinzione che, paturnie personali a parte, la nuova politica societaria di rigore totale ci darà qualche bella soddisfazione. Forza Padova.

Sì a Padova c'è sempre stato un problema di costi elevati di gestione, e ovviamente non ci riferiamo soltanto al monte ingaggi dei calciatori (comunque alto per la categoria). Ci sono stipendi in società non giustificati, viaggi, spese di rappresentanza inutili (ricordo una sera Crovari-De Franceschi-Sottovia e Foschi a cena da Giannino a Milano.... mah), un settore marketing-comunicazione che funziona a intermittenza, e tanto altro di cui si potrebbe parlare. Risorse sprecate, dilapidate che hanno fatto suonare il campanello d'allarme: risultato? Nel prossimo CDA ci saranno probabilmente, oltre a Baraldi, il direttore finanziario dell'Unicomm e il figlio di Cestaro, Lorenzo. Spendere 30 milioni per vivacchiare in B credo non sia il massimo della vita, probabilmente se qualcuno avesse gestito meglio i soldi di Cestaro ora saremmo in coppa UEFA o avremmo uno stadio migliore... (Ste.Via.)


Altre notizie - Mondo biancoscudato
Altre notizie
 

BIANCOSCUDATI PADOVA: IL LIBRO DEI PROTAGONISTI PER NON DIMENTICARE QUESTA FANTASTICA STAGIONE

Biancoscudati Padova: il libro dei Protagonisti per non dimenticare questa fantastica stagionePer non dimenticarci di quest'annata favolosa, la Biancoscudati Padova, in collaborazione con la nostra testata e altri sponsor, ha realizzato questo libro (vedi foto, "PROtagonisti, un anno di Biancoscudati Padova) con le foto e i profili di tutti i protagonisti della s...

CALCIO A 5, IL PETRARCA CAMBIA GUIDA TECNICA E PUNTA IN ALTO

Calcio a 5, il Petrarca cambia guida tecnica e punta in altoIl Petrarca, storica società di calcio a 5 padovana, dopo l'ufficialità del ripescaggio in C1 è...

ON-LINE LA PUNTATA E LE FOTO DI #PADOVANELCUORE CON BERGAMIN, EDEL E LE CAMPIONESSE DEL PLEBISCITO

On-line la puntata e le foto di #PadovaNelCuore con Bergamin, Edel e le campionesse del PlebiscitoIeri abbiamo concluso la stagione di ‪#‎PadovaNelCuore‬ su Telecittà. Si è parlato con Giuseppe Bergamin e...

L'ANALISI DI BALDIN: CITTADELLA, DISPIACE PER QUESTA SOCIETÀ E PER GLI UOMINI

L'analisi di Baldin: Cittadella, dispiace per questa società e per gli uominiQuando all'88 Parigini regalava il raddoppio al Perugia e decretava di fatto la fine della stagione, un giornalista del...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 5 Luglio 2015.
 
Carpi 80
 
Frosinone 71
 
Vicenza 68
 
Bologna 68
 
Spezia 67
 
Perugia 66
 
Pescara 61
 
Avellino 59
 
Livorno 59
 
Bari 54
 
Trapani 53
 
Ternana 51
 
Latina 50
 
Virtus Lanciano 50
 
Catania 49
 
Pro Vercelli 49
 
Crotone 48
 
Modena 47
 
Virtus Entella 47
 
Cittadella 44
 
Brescia 42*
 
Varese 35*
Penalizzazioni
 
Brescia -6
 
Varese -4

   Padova Sport Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI