VERSIONE MOBILE
MONDO BIANCOSCUDATO
MONDO BIANCOSCUDATO

Il mondo del calcio si mobilita per la sorella di Morosini

15.04.2012 21:35 di Marianna Pagliarin  articolo letto 739 volte
Fonte: Gazzetta
© foto di Federico De Luca
Il mondo del calcio si mobilita per la sorella di Morosini

La società friulana sul proprio sito ufficiale ha annunciato che "profondamente addolorata per la prematura scomparsa di Piermario Morosini attraverso la onlus 'Udinese per la Vita' si attiverà per garantire assistenza alla sorella dello sfortunato calciatore, rimasta sola dopo il tragico evento. "Udinese per la Vita" garantirà un primo immediato intervento e si attiverà al fine di fornire, insieme a tutti i club di serie A e serie B, l'assistenza e le cure in modo continuativo e duraturo. Un appello ed un messaggio che ci auspichiamo vengano raccolti da tutti i club di serie A e B". Stessa cosa farà l'Aic. Il segretario generale dell'Assocalciatori, Gianni Grazioli: " Questa mattina ci ha chiamato Di Natale per trovare una nostra disponibilità per un aiuto nei confronti della sorella e come Aic faremo una sottoscrizione con tutti i calciatori, dalla A alla Seconda Divisione". La sorella di Piermario, Maria Carla, nata con una grave disabilità psichica. La donna è ricoverata alla Residenza Sanitaria per Disabili Beato Luigi Palazzolo di Grumello del Monte, e seguita da alcuni parenti che vivono a Pagazzano. "La retta era pagata da Mario - dice un conoscente - ora proprio la sorella è l'unica erede diretta rimasta, ma ovviamente non può gestire il denaro. A questo punto dovrà intervenire il tribunale: userà i beni di Mario e li affiderà a un tutore, che provvederà al necessario". Anche la Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha ricordato l'importanza di non abbandonarla. I Pozzo si sono subito attivati. E anche l'Atalanta è pronta a fare la sua parte: " Ritengo sia mio dovere personale e quello dell'Atalanta prenderci cura per sempre di Maria Carla Morosini, così come avrebbe fatto Piermario se la sua esistenza non fosse stata tragicamente stroncata ha dichiarato Antonio Percassi, numero uno dei nerazzurri bergamaschi -. Maria Carla Morosini sarà per sempre parte della famiglia atalantina e non dovrà mai preoccuparsi di nulla"


Altre notizie - Mondo biancoscudato
Altre notizie
 

BIANCOSCUDATI PADOVA: IL LIBRO DEI PROTAGONISTI PER NON DIMENTICARE QUESTA FANTASTICA STAGIONE

Biancoscudati Padova: il libro dei Protagonisti per non dimenticare questa fantastica stagionePer non dimenticarci di quest'annata favolosa, la Biancoscudati Padova, in collaborazione con la nostra testata e altri sponsor, ha realizzato questo libro (vedi foto, "PROtagonisti, un anno di Biancoscudati Padova) con le foto e i profili di tutti i protagonisti della s...

RUGBY, LESO LASCIA IL PETRARCA E VOLA IN FRANCIA

Rugby, Leso lascia il Petrarca e vola in FranciaPiermaria Leso lascia Padova per giocare in Francia. Il 24enne pilone destro del Petrarca ha siglato un contratto da...

ON-LINE LA PUNTATA E LE FOTO DI #PADOVANELCUORE CON BERGAMIN, EDEL E LE CAMPIONESSE DEL PLEBISCITO

On-line la puntata e le foto di #PadovaNelCuore con Bergamin, Edel e le campionesse del PlebiscitoIeri abbiamo concluso la stagione di ‪#‎PadovaNelCuore‬ su Telecittà. Si è parlato con Giuseppe Bergamin e...

L'ANALISI DI BALDIN: CITTADELLA, DISPIACE PER QUESTA SOCIETÀ E PER GLI UOMINI

L'analisi di Baldin: Cittadella, dispiace per questa società e per gli uominiQuando all'88 Parigini regalava il raddoppio al Perugia e decretava di fatto la fine della stagione, un giornalista del...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Luglio 2015.
 
Carpi 80
 
Frosinone 71
 
Vicenza 68
 
Bologna 68
 
Spezia 67
 
Perugia 66
 
Pescara 61
 
Avellino 59
 
Livorno 59
 
Bari 54
 
Trapani 53
 
Ternana 51
 
Latina 50
 
Virtus Lanciano 50
 
Catania 49
 
Pro Vercelli 49
 
Crotone 48
 
Modena 47
 
Virtus Entella 47
 
Cittadella 44
 
Brescia 42*
 
Varese 35*
Penalizzazioni
 
Brescia -6
 
Varese -4

   Padova Sport Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI