Altovicentino, che delusione. E il futuro…

Altovicentino, che delusione. E il futuro…

L’Altovicentino, salvo dovesse andare a buon fine la fusione con il Real Vicenza, giocherà ancora in serie D. Dopo il campionato, stravinto dal Padova, anche i play-off si sono rivelati amari per la squadra dell’ambizioso presidente Rino Dalle Rive, ieri eliminata dal Delta Porto Tolle. Ora, nonostante la cocente delusione, si volta pagina: entro 4-5 giorni Mauro Zironelli scioglierà le proprie riserve, è lui infatti il candidato numero uno per la panchina dell’Alto, con Davide Consolaro direttore sportivo. Il mercato sarà supervisionato dal presidente Dalle Rive che, manco a dirlo, ha intenzione di fare shopping a Padova: Ferretti, Zubin, Segato, Nichele (che però ha vari estimatori) sono alcuni dei giocatori dell’attuale rosa biancoscudata che potrebbero passare a Valdagno. Ma al momento si tratta solo di idee, perchè il vero obiettivo di Dalle Rive, come noto, è quello di salire in Lega Pro portando a termine la trattativa con Diquigiovanni, proprietario del Real Vicenza (appena scaricato dal Treviso). Diquigiovanni, che dispone di un’enorme liquidità dopo aver ceduto la propria azienda a una multinazionale, potrebbe “accontentarsi” di due milioni per uscire di scena e cedere il titolo sportivo. E a quel punto Dalle Rive avrebbe la sua Lega Pro…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy