Altovicentino, Tonini (vice Zanin): “Persi punti solo per colpa nostra”

Altovicentino, Tonini (vice Zanin): “Persi punti solo per colpa nostra”

Commenta per primo!

Con Diego Zanin squalificato, è toccato a Devis Tonini sedersi sulla panchina dell’Altovicentino. Gara difficile contro una squadra affamata di punti e che in qualche frangente vi ha messo in difficoltà: giusto? «Ci aspettavamo una partita così perché l’Union veniva da quattro sconfitte consecutive e aveva tanta voglia di rifarsi. In settimana ci siamo preparati bene ma qui abbiamo sbagliato un gol molto “evidente” diciamo e dopo, quando sbagli una rete così, alla fine ti castigano. Ed infatti così è stato e siamo riusciti a prendere quel gol su calcio d’angolo con un parapiglia nell’area piccola e la loro deviazione definitiva. Dispiace sinceramente, e molto, per come sono andate poi le cose alla fine». L’arbitro ha concesso 5′ di recupero e subito si è visto che l’Union ha pensato bene di portare a casa il punto del pareggio; voi invece ci avete provato ancora… «Noi volevamo portare a casa la vittoria, visto che anche noi arrivavamo da due sconfitte e volevamo cambiare il trand dei risultati: non ci siamo riusciti, esclusivamente e sempre per colpa nostra; quindi non ci resta che lavorare ancora per migliorare e cercare di ottenere i risultati che più ci competono». Dei tre cambi il più efficace è sembrato Gretti che ha fermato con tanta esperienza molte iniziative dei locali. «Devo dire che tutti e tre i ragazzi entrati hanno dato il loro contributo e non ho niente da dire; spero continuino a farsi trovare pronti quando vengono chiamati dando il loro importante apporto».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy