Arresto Marzocchi, Maistrello (pres. Thermal Abano): “Ci siamo rimasti malissimo”

Arresto Marzocchi, Maistrello (pres. Thermal Abano): “Ci siamo rimasti malissimo”

«Stento ancora a crederci, ma mi sono fatto qualche domanda». Il presidente della Thermal Abano Pierluigi Maistrello si dice scosso dalla notizia dell’arresto di Emanuele Marzocchi, fermato martedì con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva, per un giro di partite pilotate della sua ex squadra, la Puteolana (serie D, girone H): «Col senno di poi si va a pensare di tutto, perfino che possa aver influito sui risultati della Thermal, anche se il suo apporto è stato minimo: 10 presenze», aggiunge, «Mi sono chiesto perché ha scelto di venire a giocare al nord, in una squadra in difficoltà di classifica e potenzialmente più fragile. Sugli altri miei giocatori non ho dubbi: sono ragazzi integri».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy