Cozzolino show, l’Altovicentino si gode il suo bomber

Cozzolino show, l’Altovicentino si gode il suo bomber

Commenta per primo!

Due reti ed un assist. Chi pensava che Giuseppe Cozzolino, attaccante classe 1985, fosse arrivato a godersi la pensione semplicemente dispensando assist a Gambino e compagni, ora è servito. L´attaccante campano, pedigree e passato importanti, a Dro ha dimostrato di che pasta è ancora fatto incantando la platea e i suoi tifosi con due reti di ottima fattura. Soprattutto la prima, stop al volo di destro sul lungo lancio di Di Girolamo e diagonale di piatto sull´uscita del portiere. Poi, nel finale, il solito passaggio gol decisivo, dopo una fuga a rete, stavolta per Valeriano Nchama Oyono. Dunque, domenica da “libro Cuore”, con i primi gol stagionali anche per il centrocampista della Guinea Equatoriale, consolato dal sontuoso assist di esterno destro del centravanti per la mancata convocazione in Coppa d´Africa, dopo lo stage di due giorni con la sua Nazionale. Unica nota stonata della trasferta di Dro l´espulsione di Gambino, ammonito dall´arbitro per un rigore sacrosanto trasformato incredibilmente in simulazione. Si dirà che Carmine Marrazzo e trottolino Marco Roveretto sono lì pronti a rispondere all´appello di Zanin, il fatto è però che per la seconda giornata consecutiva l´Altovicentino paga dazio pesante (con il Legnago espulso Alberto Pignat in circostanze analoghe) alle decisioni del direttore di gara, ritrovandosi in inferiorità numerica e soprattutto defraudato di penalty fin troppo evidenti. Poco male se la gioiosa macchina d´attacco di patron Dalle Rive fa poi il suo dovere, ma siamo certi che anche Boskov si sarebbe indispettito di fronte a tutto questo. Resta, comunque, negli occhi un risultato da coccolarsi ed una considerazione: con 5 punte come queste ci si può permettere anche di buttarla avanti senza dover per forza passare da Diego Dal Dosso. Non è poco, visto il trattamento asfissiante riservato al regista nelle giornate passate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy