Franceschini riprende il Montebelluna, al Plebiscito finisce 1-1

Franceschini riprende il Montebelluna, al Plebiscito finisce 1-1

Commenta per primo!

SAN PAOLO PADOVA – MONTEBELLUNA  1 – 1

SAN PAOLO : Vianello; Vezù (38’st Cortella), Pitteri, Arcaba, Milani (26’st Mazzeo); Ursella, Porcino , Cavallini, Zanon; Marzari (29’st’ Franceschini), Volpato.  A Disposizione : Marcato, Scarabello, Rampazzo, Pollacchini. Allenatore: Gianfranco Fonti.

MONTEBELLUNA: Careri; Santello (23’st Frassetto), Granati, Prosdocimi ( 41 st Franchesan), Lanzara;  De March, Martina, Perosin, Munarini, Masiero ( 31’st Zanetti), Basso. A disposizione: Fillippetto, Fabian, Vidotto, Garbuio.

ARBITRO:  Cipriani Nicolò di Empoli.

MARCATORI: 45’pt Munarini, 31′ st Franceschini.

NOTE: Ammoniti, Milani, Porcina, Lanzara, Perosin. Espulso Martina al 48’st.

Termina con un rocambolesco 1 a 1 la partita salvezza tra San Paolo e Montebelluna. Il  match di quest’oggi era  fondamentale per entrambe le formazioni, obbligate a fare punti per staccarsi dalla zona Play-out.  E’ un pareggio che può star stretto ma , allo stesso modo, è un risultato fortunato visto le clamorose occasioni da ambo le parti che potevano chiudere la partita. In realtà ,  è un punto che vale di più per il San Paolo, che torna a fare punti  dopo due sconfitte consecutive.                                                      Fonti lancia dal prima minuto una formazione rivoluzionata,  con tutti e cinque i nuovi acquisti dal primo minuto e con Mazzeo in panchina. Il Montebelluna invece si presenta al Plebiscito affidandosi all’esperienza di Lanzara, ex Mantova, e al bomber Munarini, autore di una prestazione maiuscola.

Gara entusiasmante, caratterizzata da belle giocate e da grande voglia di vincere. I primi venti minuti sono  di marca gialloblù. I padroni di casa partono forte, sfruttando l’asse di destra Vezù- Porcino e  la fisicità  di Volpato. àˆ proprio Porcino ad andare vicino a portare la sua squadra in vantaggio ma è solo la traversa ad impedirgli di realizzare il suo primo gol padovano. Poi ci prova Volpato al 30′ ma a sbarrargli la strada è un ottimo Careri. Non è nessun gialloblù a cambiare le sorti della gara, bensi Munarini,  che sfrutta la sua elevazione per battere di testa Vianello al 45′ quando nessuno se lo aspetta.

Il secondo tempo si apre con l’arrembaggio del San Paolo alla ricerca del gol. Prima con Porcino, dopo soli 5 minuti, con  un gran sinistro da fuori area, poi al 17’st Zanon ma  il suoi bolide di sinistro finisce sull’esterno della rete. E poi ancora Porcino, al 27′ st, che tenta la serpentina in area ma il suo tiro viene deviato. Il gol ormai è una questione di minuti ed arriva al 31’st. Franceschini sfodera una vera e propria perla dal suo repertorio calciando d’esterno al volo dai 30 mt. Careri, immobile, non puor fare nulla. La squadra di casa prende coraggio e cerca la vittoria, sia con Volpato che con e Mazzeo, ma è solo la precisione a non dare loro soddisfazione. Poi cambia il copione che mette i brividi a tutti i tifosi: il Montebelluna ha due clamorose occasioni in contropiede con Martina e con Masiero,  entrambe però non vanno a buon fine. Il match termina con un calcio di punizione del San Paolo che non porta i frutti sperati e la gara termina in parità .

“Abbiamo fatto una buona gara, su un campo non in buone condizioni. Nonostante l’intensità , l’aggressività  e le varie occasioni non siamo riusciti a trovare la stoccata vincente per vincere la partita.”- Cosi mister Fonti nel post-partita. ” Non Parliamo solo di sfortuna, ma anche di fortuna,. Queste sono partite che si possono vincere, ma che si possono facilmente perdere. E’ tutto sommato un punto importante, che ci tiene a distanza dalla zona calda e che ci da morale, sia per il punto in sè ma anche per la prestazione. Sono soddisfatto della prova dei nuovi e anche dei recuperati Franceschini e Mazzeo”. Fonti chiude anche ad un possibile colpo last minut per quanto riguarda il calciomercato :”Mi sembra improbabile. Ora dobbiamo lavorare sodo e pensare a dare continuità  ai nostri risultati positivi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy