Girone D, è del San Paolo l’unico acuto

Girone D, è del San Paolo l’unico acuto

Commenta per primo!

Un ko ampiamente pronosticabile, un tracollo molto pericoloso è una vittoria di misura che potrebbe valere una stagione. È questo il bilancio delle padovane impegnate nella quinta giornata di ritorno del girone D. 

Ricordato il rinvio per neve di Correggese-Este, già riprogrammata per mercoledì 18, c’è da registrare il prevedibile ko dell’Abano in casa della sempre più capolista Rimini. I romagnoli si impongono grazie ad una doppietta del bomber di riserva Masini e volano temporaneamente a +12 in classifica, mentre gli aponensi restano inchiodati a quota 30 e adesso devono guardarsi le spalle, più che inseguire la zona playoff.

Pesante, invece, il ko casalingo della Thermal Abano, infilata tre volte dal Bellaria Igea Marina (gol di Rodriguez, Bernacci e Forte nell’ultimo quarto d’ora di gara). I rosso verdi sprofondano così al penultimo posto in graduatoria che, se il campionato finisse oggi, significherebbe retrocessione diretta. 

Dai bassifondi si risolleva invece in un sol colpo il San Paolo Padova, corsaro a Cesena in casa del Romagna Centro grazie alla rete di Mascolo. Grazie a questo successo e ai risultati degli altri scontri diretti, i gialloblù si portano a quota 24, cioè ad una sola lunghezza dalla salvezza diretta. Un segnale molto significativo, questo, da parte di una rosa martoriata dai noti problemi societari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy