Il “calcio nel sedere” di Tacopina costa 8000 euro e 20 giorni di inibizione

Il “calcio nel sedere” di Tacopina costa 8000 euro e 20 giorni di inibizione

Commenta per primo!

E’ costata cara a Joe Tacopina, presidente del Venezia, la famosa frase del “daremo un calcio nel culo al Padova” (pronunciata in americano). Il Tribunale Federale Nazionale della Figc, Sezione Disciplinare ha infatti inflitto 8mila euro di multa e venti giorni di inibizione a Tacopina per le frasi gergali in slang americano pronunciate in occasione della presentazione ufficiale del Venezia. “L’incedere dei fatti, tenuto conto del contenuto delle affermazioni rese in pubblico, del particolare contesto ambientale in cui sono le stesse sono state espresse, dell’intento finalistico e del comportamento palesato, depone – si legge nel comunicato FIGC – per la fondatezza dell’addebito. Rilevano a comprova la disamina della registrazione audiovisiva e le immagini televisive da cui si evince, immediatamente, l’imbarazzo dell’interprete che si trova accanto al deferito Tacopina; quest’ultimo inoltre conferma di voler intendere il significato e quindi la traduzione in italiano della frase “We kick their ass” con la frase “Li prenderemo a calci nel c..”, grazie alla traduzione letterale fornita ad alta voce da uno degli astanti, che traduce parola per parola la suddetta frase, ed al quale il deferito Tacopina si rivolge, accettando la traduzione appena data, ed aggiungendo: “conosci bene l’Inglese”. La circostanza – peraltro tutta da dimostrare in concreto – che l’uso di certe frasi sia corrente in altri Paesi non costituisce una scriminante e neppure un’attenuante poiché incombe sui tesserati, ratione loci e materiae, l’obbligo di conoscenza ed osservanza delle norme e dei principi dell’ordinamento sportivo al quale essi liberamente hanno aderito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy