Incredibile San Paolo: mancano 200.000 euro, rischio crac

Incredibile San Paolo: mancano 200.000 euro, rischio crac

Commenta per primo!

Dopo il clamoroso salvataggio estivo da parte di Bepi Tramonti, socio storico del San Paolo, la società padovana rischia ora il definitivo crac: mancano 200.000 euro per andare avanti, solo per gestire la squadra fino a giugno (dunque senza contare eventuali correttivi per rinforzare la rosa, fin qui non all’altezza del campionato). Tramonti si è rimesso in moto per cercare nuovi finanziamenti, vi abbiamo parlato nei giorni scorsi di alcuni contatti con una cordata non padovana. Il buco è stato creato da un contratto promesso e mai firmato da parte di uno sponsor. Intanto la squadra guidata da Damiano Longhi cercherà di onorare al meglio la stagione, come facile immaginare, tra mille difficoltà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy