Le padovane cercano belle sorprese nell’uovo pasquale

Le padovane cercano belle sorprese nell’uovo pasquale

Il girone D conclude il suo tour de force primaverile con l’anticipo pasquale della quattordicesima giornata di ritorno.

Turno sulla carta interlocutorio, quello di domani (ore 15), ma proprio per questo imprevedibile e capace di regalare punti importantissimi, in vista dello sprint finale del torneo.  

ABANO-FIDENZA. Prima gara “in esilio” per i neroverdi, costretti a traslocare fino a maggio – al pari dei cugini della Thermal – a causa della rizollatura in corso allo stadio di Monteortone. Teatro della sfida contro un Fidenza che lotta per colmare il gap di 4 punti che lo separano dalla salvezza e che domenica col Bellaria ha riassaporato il gusto di una vittoria interna che mancava da 4 mesi, ovvero proprio dalla gara d’andata con gli aponensi, sarà così il Nuovo Comunale di Este. L’undici di De Mozzi, privo nell’occasione dello squalificato Giusti e reduce dall’indolore ko in casa del Delta Porto Tolle, cercherà invece tre punti fondamentali nella lotta per il sesto posto, che vale il pass playoff, sperando in un aiuto da parte dell’Este, chiamato a fermare i diretti concorrenti del Bellaria. All’ombra degli Euganei arbitrerà Festa di Avellino.

ATLETICO SAN PAOLO-IMOLESE. Ghiotta occasione per i patavini di risalire ulteriormente la china in zona playout e coinvolgere nella lotta salvezza anche i bolognesi, che reduci da cinque risultati utili consecutivi vogliono invece assicurarsi al più presto la permanenza in categoria, aumentando l’attuale vantaggio di quattro lunghezze sulla zona pericolosa. Ancora una volta i giovani san paolini di Antonelli dovranno fare affidamento solo sulle proprie forze e sull’orgoglio, stante la perdurante situazione assai critica sul fronte societario.

Fare bottino pieno con gli emiliani sarebbe un ottimo viatico per i gialloblù, attesi dopo Pasqua da cinque impegni contro dirette concorrenti per la salvezza o con squadre che hanno già raggiunto il proprio obiettivo stagionale e potrebbero quindi concedere punti con facilità. L’incontro dell’Euganeo sarà diretto da Civico di Vasto.

BELLARIA-ESTE. Confermare la solidità difensiva ma anche interrompere la sequenza di tre 0-0 consecutivi e ritrovare un successo esterno che manca dalla prima giornata di ritorno. Questi gli obiettivi che scorteranno l’Este a Santarcangelo di Romagna, sede della gara contro un Bellaria che, al pari dei giallorossi, necessita dei tre punti per rimanere aggrappato al treno playoff.

Se gli atestini sono ormai praticamente certi di partecipare alla post season, i romagnoli dovranno invece sudarsi la qualificazione battagliando con l’Abano e la Fortis Juventus per il sesto e ultimo posto utile. Ben cinque le gara senza gol all’attivo per i riminesi, peggior attacco del girone, che domani vorranno sfruttare la squalifica del centrale giallorosso Tulhao, assente al pari di Bonazzoli e Rubbo tra le fila padovane, nelle quali rientrerà invece il perno Rondon.

Direzione di gara affidata a Del Toso di Maniago, con ingresso gratuito per il pubblico.

RIBELLE-THERMAL ABANO. Match fondamentale in chiave salvezza, coi ravennati (quartultimi) che credono ancora di poter evitare i playout ma vogliono prima di tutto allontanare lo spettro della retrocessione diretta, incarnata proprio dalla Thermal (penultima e indietro di 4 lunghezze). Gli uomini di Campedelli vengono dal ko di misura in casa della capolista Rimini e dal pesante 1-6 casalingo col Delta ma negli scontri diretti hanno sempre saputo farsi valere.

I rossoverdi – quattro sconfitte e due pareggi nelle ultime sei apparizioni – sembrano invece non aver tratto giovamento dal repentino ed ennesimo cambio in panchina avvenuto la scorsa settimana e anzi, paiono rassegnati a veder compiere il triste destino dell’abbandono di categoria.

Dato il calendario estremamente impegnativo che attende Sadocco e compagni dopo Pasqua, il momento giusto per dare un segnale di vitalità e speranza è adesso. Arbitro designato è Amadio di Ascoli Piceno.

Queste le altre partite della trentatreesima giornata: Fortis Juventus-Correggese, Jolly Montemurlo-Delta Porto Tolle, Mezzolara-Fiorenzuola, Piacenza-Formigine, Romagna Centro-Rimini (ore 20.30), Virtus Castelfranco-Scandicci. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy