FINALE Este-Venezia 0-1 (6’st Fabiano). Lagunari quasi in Lega Pro

FINALE Este-Venezia 0-1 (6’st Fabiano). Lagunari quasi in Lega Pro

Commenta per primo!

ESTE: Lorello, Arvia, Tiozzo, Guagnetti, Rosina, Busetto (22′ st Coraini), Maldonado, Caporali (30′ st Favaro), Mastroianni, Ferrara, Marcandella (36′ st Favre). A disp: Corsato, Colombara, Canton, Destro, Olivieri, Niselli. Allenatore: Pagan.
VENEZIA: Vicario, Luciani, Galli, Soligo (47′ st Volpicelli), Cernuto, Beccaro, Innocenti (14′ st Marcolini), Acquadro, Serafini, Fabiano, Carbonaro (39′ st Lattanzio). A disp: Andreatta, Ferrante, Busatto, Taddia, Chicchiarelli, Cangemi. Allenatore: Langella (Favarin squalificato).
ARBITRO: Cudini di Fermo (Innaurato, Di Giacinto).
MARCATORE: 6′ st Fabiano (V)
NOTE: ammoniti Tiozzo (E), Beccaro, Luciani, Cernuto (V). Spettatori 1000 circa.

SPOGLIATOI. È un Andrea Pagan che accetta senza drammi la sconfitta, quello che si presenta ai cronisti nel dopo gara: «Abbiamo fatto molto bene nel primo tempo per personalità e voglia di vincere, purtroppo ci sono mancati il gol e un po’ più di convinzione negli ultimi 20 metri, però ricordiamoci chi avevamo davanti – sottolinea il tecnico chioggiotto – Nel secondo tempo siamo invece ripartiti un po’ contratti e, nell’occasione del gol, abbiamo commesso un errore evitabile perché lì si poteva dare un bel calcione alla palla e rinviare ma alla fine ci sta anche il voler cercare la giocata elegante.
Il Venezia ha avuto il merito di rimanere compatto e di tenere lo stesso ritmo per tutta la partita, portando a casa – alla fine – il massimo risultato col minimo sforzo, sfruttando le potenzialità dell’organico a disposizione. Credo che anche il pubblico oggi si sia divertito, ora noi dobbiamo resettare tutto e ripartire, perché dopo tante giornate senza sconfitte, perderne due di fila può essere pericoloso dal punto di vista mentale e invece ci sono ancora quattro gare da affrontare al meglio e poi i playoff, in cui vogliamo ben figurare, per chiudere bene la stagione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy