Nella Befana della serie D c’è la prima di ritorno

Nella Befana della serie D c’è la prima di ritorno

Commenta per primo!

Con un inedito appuntamento infrasettimanale nel giorno dell’Epifania, la serie D riparte domani dopo la pausa natalizia, proponendo la prima giornata del girone di ritorno. Da valutare sia le condizioni atletiche delle squadre, sia l’integrazione dei nuovi acquisti, arrivati nel corso del mercato di riparazione.

Ricomincerà dal primo posto che gli ha fruttato il titolo di campione d’inverno e da un’imbattibilità condivisa a livello nazionale col solo Parma, il Campodarsego, che ospiterà il Ripa La Fenadora.
Durante le feste i biancorossi hanno lavorato soprattutto sui movimenti in attacco – ricalibrati sulle esigenze del neo acquisto Kabine, già rivelatosi decisivo nelle ultime gare del 2015 – e il pari nel test di lusso col Cittadella ha confermato l’ottimo lavoro di mister Andreucci.
Il duello col Venezia per un’inimmaginabile (ad inizio stagione) primato, ripartirà ospitando un Ripa che dopo aver fatto bisboccia a San Martino di Lupari prima di Natale, si è rinforzato in tutti i reparti e anche in casa della capolista andrà alla ricerca di punti buoni per assicurarsi prima possibile la salvezza.

Il capitombolo interno contro i bellunesi è l’emblema del travagliato girone d’andata che vuole lasciarsi alle spalle la Luparense San Paolo, opposta alla Sacilese. A dir la verità, alcuni strascichi dello 0-4 prenatalizio, i Lupi se li porteranno appresso anche domani, viste le squalifiche di Pregnolato, Severgnini e mister Cunico, tutti espulsi in quell’occasione.
Il tecnico vicentino (sostituito nell’occasione dal vice Brazzale) ha invitato i suoi a non sottovalutare l’avversario, nonostante i friulani siano ultimi in classifica, reduci da 8 ko consecutivi e alle prese da inizio anno con vicissitudini societarie che hanno fatto passare i biancorossi da squadra attrezzata per i playoff a cenerentola del girone. L’occasione pare propizia per bissare il successo colto all’andata e incamerare i primi tre punti di una seconda parte di stagione, nella quale l’undici dell’Alta dovrà prima di tutto risalire la graduatoria e mettere in cassaforte la salvezza, base per ogni progetto futuro.

Non potrà assistere dalla panchina alla prima ufficiale dell’anno (e neanche al big match col Campodarsego di domenica prossima) nemmeno mister Pagan dell’Este, allontanato per proteste nel corso del derby prefestivo ad Abano. A Noale – in casa di un undici che dopo un avvio sprint ha un po’ rallentato, pur occupando attualmente il settimo posto – i giallorossi saranno guidati dal vice Tiozzo ma lo spirito che dovrà animare la formazione della Bassa dovrà essere lo stesso che ne ha caratterizzato la prima parte di torneo.
Se l’attuale terzo posto va oltre le più rosee aspettative, il difficile sarà infatti tenere il punto e per farlo sarà necessario migliorare il rendimento esterno, dato che in trasferta finora solo arrivati sette pareggi, due vittorie e l’unica sconfitta incassata, a Belluno.

Chi confidava molto nella sosta, per far assimilare alla squadra i suoi dettami, era il neo tecnico dell’Abano, Zeman. Se il lavoro di queste settimane ha sortito buoni esiti, gli aponensi potranno appurarlo già fra poche ore, ospitando il Giorgione.
Contro una formazione trevigiana dai risultati altalenanti, ma che comunque li precede di sei lunghezze in classifica, i neroverdi cercheranno una vittoria casalinga finora ottenuta solo in due occasioni e magari qualche sprazzo di bel gioco che possa soddisfare il presidente Rizzato e far assomigliare i termali all’undici spumeggiante che aveva ben figurato l’anno scorso.

Questo il quadro completo della ventesima giornata (ore 14.30):

Levico-Mestre
Montebelluna-Fontanafredda
Venezia-Dro
Calvi Noale-Este arbitro Valentina Finzi di Foligno
Abano-Giorgione arbitro Rosami di Carrara
Tamai-Belluno
Luparense San Paolo-Sacilese arbitro Catastini di Pisa
Campodarsego-Ripa La Fenadora arbitro Ceccon di Lovere
Liventina-Triestina
Monfalcone-Virtus Vecomp

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy