Padova, oggi doppio alla Guizza. L’Altovicentino intanto potenzia il settore giovanile

Padova, oggi doppio alla Guizza. L’Altovicentino intanto potenzia il settore giovanile

Dopo tre settimane di “noia”, a campionato già vinto, il Padova riprende a fare sul serio. Oggi doppio allenamento alla Guizza, domani l’amichevole contro il Campodarsego, neopromosso in D, al “Gabbiano”. Ieri non si sono allenati in via precauzionale sia Petrilli che Amirante, le cui condizioni non dovrebbero comunque preoccupare, mentre a fine seduta, per festeggiare la conclusione del campionato, squadra e società si sono fermate alla Guizza per una simpatica grigliata.

Intanto in casa Altovicentino si pensa al settore giovanile per la prossima stagione, con un accordo di affiliazione pluriennale tra la società del presidente Dalle Rive e quella padovana, che porterà i due club ad interagire sia in termini di prima squadra che di settore giovanile. Nello specifico ci sarà un continuo interscambio di tecnici e calciatori per creare la stessa metodologia di lavoro in entrambi i club, con tanto di stage tecnici e relazioni periodiche. «L’obiettivo è creare nelle zone del Padovano, del Rodigino e del Veneziano un importante bacino di selezione per l’Altovicentino», si legge in una nota ufficiale diramata dalla Piovese. «Il metodo di lavoro sarà comune con tutte le realtà limitrofe che sposeranno il nostro progetto, per comporre così un filo diretto anche con l’Inter». Il tutto sulla scia del recente accordo di collaborazione che la società nerazzurra ha raggiunto proprio con il club di Rino Dalle Rive, che diventerà un vero e proprio «centro di formazione per i giovani».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy