Parma-Venezia, Tacopina gongola: “Siamo fortissimi, possiamo vincere con chiunque”

Parma-Venezia, Tacopina gongola: “Siamo fortissimi, possiamo vincere con chiunque”

Commenta per primo!

Joe Tacopina entusiasta del suo Venezia che giudica fortissimo e in grado di piegare chiunque per puntare alla serie B, ma ancor più convinto di aver fatto la scelta giusta affidandosi a Pippo Inzaghi. «Ha dimostrato grandissimo coraggio, maturità ed intelligenza – sono le parole che il presidente lagunare riserva al suo allenatore – scegliendo di cambiare il modulo della squadra dopo un primo tempo che non mi era piaciuto. Non ha fatto come certi suoi colleghi che si fissano su un modello di gioco e non lo variano mai. Ha saputo cambiare schieramento e ha scelto anche l’innesto di un Marsura che ha cambiato l’inerzia del match». Felice Tacopina che chiama dagli States e si intrattiene in una conferenza telefonica con i giornalisti: aveva provato a farlo già martedì sera ma i tempi di chiusura dei giornali non gli hanno consentito di esprimersi subito. Ha avuto una notte per meditare ma non pare il suo giudizio sia cambiato. «Sono sincero avrei voluto questo colloquio con la stampa anche in caso di sconfitta – riferisce – perchè la prima frazione di gioco non mi era piaciuta affatto. Il Parma sembrava più determinato e raccoglieva i frutti di questa sua condizione mentre noi non riuscivamo a fare molto. Ma al rientro dopo l’intervallo tutto è cambiato. Ho visto il Venezia che voglio e che è destinato a vincere il campionato. Una gara di grandissime emozioni, con un risultato straordinario e uno svolgersi eccezionale: davvero mai sofferto e gioito tanto in 90’ da quando sono nel calcio italiano. Mi è sembrato di andare sulle montagne russe. E poi la vittoria in due minuti… Una felicità indescrivibile». Il campionato è ancora lunghissimo ma il successo nel big-match già lancia il Venezia. «Siamo fortissimi e possiamo vincere con chiunque. Ma attenzione dobbiamo sempre dare il massimo perchè anche le altre squadre sono tutte ben strutturate: abbiamo visto le qualità di Parma, Reggiana e anche del Mantova…». (Da Il Gazzettino di Venezia)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy