Perinetti risponde a Bonetto: “Non si può sempre parlare a sproposito del Venezia. Mercoledì mi auguro arbitraggio all’altezza”

Perinetti risponde a Bonetto: “Non si può sempre parlare a sproposito del Venezia. Mercoledì mi auguro arbitraggio all’altezza”

All’ad Roberto Bonetto, che molto arrabbiato in sala stampa ieri ha parlato di furto legalizzato tirando poi in ballo anche il Venezia, ha risposta il ds dei lagunari Giorgio Perinetti. “Cosa c’entra il Venezia con i rigori che non danno al Padova? – sono le parole di Perinetti a PadovaSport.tv – se andiamo a vedere i numeri noi abbiamo avuto quattro rigori a favore e cinque contro, il Padova 6 a favore  e 2 contro, il Pordenone dieci a favore e uno contro e anche il Parma è in credito. Non si può parlare sempre a sproposito del Venezia e tirarlo in ballo ogni volta che ci sono episodi dubbi. Vorrei invitare a tornare a parlare con toni più sportivi, Padova sta facendo un ottimo campionato e mi dispiace del rigore annullato ieri, che non ho ancora potuto vedere, ma certe dichiarazioni non le capisco. Questo è un campionato molto bello e combattuto dove ci sono molte squadre che hanno speso soldi e sono ambiziose, capisco esserci tensione ma non bisogna esagerare. Noi siamo davanti sapendo che non è facile rimanerci, il nostro primo posto è dettato dal lavoro che abbiamo fatto non dagli arbitri”. Sul derby: “Mercoledì per il ritorno di Coppa mi auguro che l’arbitraggio sia all’altezza, all’andata ci siamo lamentati noi speriamo che al ritorno non ci siano problemi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy