Ritorno al futuro per Este e San Paolo

Ritorno al futuro per Este e San Paolo

Domani inizia la seconda parte di stagione col big match del Nuovo Comunale contro il Castelfranco e i gialloblù che ospiteranno il Camaiore.

Anno nuovo, vita… vecchia. È quanto si augurano Este e San Paolo, che domani riprenderanno il loro cammino nel girone D di serie D, giunto alla prima giornata del girone di ritorno.

Le padovane hanno infatti concluso il 2011 in ottime posizioni di classifica e nella seconda parte di stagione puntano a confermare quanto di buono fatto finora.

La prima gara del 2012 metterà subito alla prova le ambizioni dei giallorossi della bassa, che ospiteranno la Virtus Castelfranco, squadra che condivide con gli atestini il primato in graduatoria (arbitro Rizzo di Siena).

Poco importa lo 0-3 col quale la truppa di Zattarin sbancò il campo degli emiliani nella prima apparizione stagionale: da settembre ne è passata di acqua sotto i ponti, tanto che i reggiani sono imbattuti da novembre e, nel computo generale, vantano anche una vittoria in più rispetto agli euganei.

All’Este spetta il compito di confermare lo strepitoso girone d’andata che l’ha visto sempre al primo posto, potendo vantare anche il miglior attacco e la difesa meno battuta del girone. «Possiamo e dobbiamo ancora migliorare molto – ha ammonito mister Zattarin, sempre restio a commentare la classifica a metà stagione – Se vogliamo cogliere un risultato importantissimo a maggio, dovremo essere più concentrati e cinici in fase d’attacco».

Per quanto riguarda la formazione, mancherà il capocannoniere Rondon, squalificato, il cui posto in cabina di regia verrà probabilmente preso dal nuovo acquisto Da Dalt.

Una curiosa coincidenza, già registrata più volte negli scorsi turni, vedrà il San Paolo ospitare al “Plebiscito” proprio l’ultima vittima della Virtus Castelfranco, quel Camaiore che Arcaba e compagni hanno già asfaltato a domicilio 5 mesi fa, con un perentorio 4-1.

I lucchesi non vincono una partita dal lontano 2 ottobre e con 20 punti sono in piena corsa per evitare i playout «Ma hanno saputo imporre il pari all’Este – ricorda il ds patavino, Gementi – Dovremmo stare attenti perché sono una squadra difficile, che gioca bene al calcio».

I gialloblù, che durante la pausa natalizia hanno testato la condizione vincendo agevolmente 3-0 in amichevole con la Virtus Villafranca, dovranno rinunciare agli infortunati Formentin e Zanon ma puntano molto sulla ritrovata coppia di bomber Volpato-Mazzeo per riannodare i fili di una striscia positiva che li ha fatti risalire fino al quinto posto, l’ultimo utile per accedere ai playoff. La sfida coi toscani sarà diretta da Ciccarelli di Castellamare di Stabia.

Questo il quadro completo della prima di ritorno: Cerea-Forlì, Forcoli-Mezzolara, Lanciotto-Santa Croce, Ravenna-Pistoiese, Scandicci-Villafranca, Sestese-Bagnolese, San Miniato-Pavullese, Virtus Vecomp-Rosignano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy