San Paolo-Sacilese 2-1: i padovani festeggiano la salvezza

SAN PAOLO PADOVA – SACILESE  2 – 1                                                                                               […]


SAN PAOLO PADOVA – SACILESE  2 – 1                                                                                                                                                                         



SAN PAOLO: Vianello, Vezù, Arcaba, Milani, Masiero, Cavallini, Ursella, Banzato, Porcino, Bolchi (15’ st Franceschini), Volpato (21’ st Mazzeo). A disposizione: Marcato, Scarabello, Gomiero, Pitteri, Rampazzo. Allenatore: Fonti.



SACILESE: Bazzichetto, Dionisi, Sain, Favret, Niccolini, Beghin, Rigutto (8’ st Tonetto) Rossi, Adriano, Furlan (27’ st Del Papa), Martin (1’ st Craviari). A disposizione: De Zordo, Grazzolo, Furlanetto, Peccolo. Allenatore: Parlato.



MARCATORI: 1’ st Bolchi, 26’ st Franceschini, 46’ st Adriano.



NOTE: Ammoniti: Rigutto (SAC).



Grazie alla vittoria di oggi, Il San Paolo si aggiudica un altro anno in serie D. La squadra padovana è riuscita a raggiungere una salvezza sofferta, a tratti insperata, ma meritata, all’ultima giornata di campionato contro una Sacilese già salva da tempo. Il San Paolo ha dovuto ottenere l’unico risultato utile per rimanere in categoria e sperare nei risultati negativi delle dirette interessate nella lotta salvezza. Al triplice fischio, i gialloblù hanno potuto festeggiare grazie alle sconfitte di Cerea e Montebelluna, che giocheranno i play-out con Sanvitese e Giorgione.

I ragazzi di mister Fonti hanno disputato un primo tempo efficace nella fase difensiva, non concedendo nemmeno un tiro in porta agli avversari, ma abbastanza sterile in attacco, non creando particolari patemi a Bazzichetto, se non con un colpo di testa di Porcino dopo tre minuti. Gli ospiti si sono limitati a tenere la palla facendo un buon possesso, sbagliando però sempre quell’ultimo passaggio che avrebbe potuto creare un’occasione da gol. Il secondo tempo invece si apre scoppiettante: dopo appena un minuto, Bolchi dribbla un paio di avversari e fulmina Bazzichetto con un bolide da fuori area.  Tra il 60’ e il 66’, mister Fonti azzecca i due cambi che saranno fondamentali: Mazzeo e Franceschini per uno spento Volpato e Bolchi. I due, pochi minuti dopo, confezionano il gol del raddoppio: passaggio filtrante di Mazzeo per Franceschini che con un colpo di esterno anticipa l’uscita del portiere avversario. I padroni di casa controllano la gara fino all’85’, poi la Sacilese torna all’arrembaggio con Adriano: l’attaccante prima spaventa Vianello con un colpo di testa centrale, poi lo batte sfruttando un cross dalla destra al 46’. Dopo due minuti la partita finisce, e il San Paolo può gioire.



Mister Fonti è chiaramente soddisfatto al termine della partita: “Anche questa stagione è andata. Bravi i ragazzi che non si sono mai scoraggiati, nonostante alcuni risultati negativi. Il primo tempo era un po’ d’attesa, per capire le mosse giuste da fare, poi nel secondo tempo ci siamo rifatti, abbiamo attaccato bene. Bolchi è formidabile quando riesce a liberarsi e a calciare di destro. Oggi ho voluto premiare Vianello, facendolo giocare in questa partita fondamentale, e ha risposto alla grande. Considerando che è fuoriquota è stato utile anche in chiave dei cambi. Futuro? Non ho ancora parlato con la società. Mi sono trovato bene in questi tre anni, la società ha grandi valori e chiunque qui si troverà bene. Parlerò con la società e vedremo cosa fare.”


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy