San Paolo spegne il fanalino, l’Este prova a lanciare lo sprint

San Paolo spegne il fanalino, l’Este prova a lanciare lo sprint

Nell’anticipo odierno i gialloblù espugnano San Miniato per 2-0, domani i giallorossi ospitano la Bagnolese.

Commenta per primo!

Importantissima vittoria per il San Paolo, che nell’anticipo odierno conferma l’ottimo momento di forma espugnando per 2-0 il campo del fanalino di coda Tuttocuoio San Miniato. Questo successo porta il team di Fonti – oggi finalmente a pieno organico – a quota 23 punti e rilancia le ambizioni dei gialloblù in prospettiva playoff. Il Tuttocuoio resta invece desolatamente ultimo con soli 8 punti e deve ancora rimandare l’appuntamento con la prima vittoria casalinga.

Avrà invece un impegno da non sottovalutare la capolista Este, che dopo il roboante 4-1 imposto alla Sestese, domani ospiterà la Bagnolese (arbitro Gentile di Lodi). I reggiani vengono da tre sconfitte consecutive e sono per questo fermi a quota 17, con un margine di +4 dalla zona playout per nulla rassicurante e che sicuramente farà da pungolo per gli uomini di mister Vacondio, che al “Nuovo Comunale” dovrà rinunciare allo squalificato Bartoli.

Sarà invece del match Greco, goleador principe dei rossoblù con 9 centri finora realizzati: un cliente scomodo per la retroguardia di casa, che si consola con il possibile rientro (almeno tra le riserve) di Aliberti, ai box da quasi 2 mesi. Sempre nel reparto arretrato, ha finito di scontare i 3 turni di squalifica l’altro centrale Colman Castro, il cui ritorno – unitamente a quello di Rubbo in mediana – ridarà a mister Zattarin la possibilità di schierare la formazione-tipo, con il classico 4-3-1-2 che vedrà un ispiratissimo Rondon piazzarsi nuovamente alle spalle delle punte, con Moresco e Aliu che dovrebbero sorpassare Carani e Sottovia nella corsa alla maglia da titolare.

Per gli atestini, dunque, tre punti da cogliere ad ogni costo, in vista di un’ultima parte del girone di andata che si annuncia particolarmente impegnativa, visti anche gli scontri diretti in programma con Mezzolara e Forlì.

Le altre partite del quindicesimo turno: Cerea-Sestese, Lanciotto-Rosignano, Santa Croce-Castelfranco, Pistoiese-Villafranca, Ravenna-Camaiore, Scandicci-Mezzolara, Pavullese-Forlì, Virtus Vecomp-Forcoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy