Serie D, il Campodarsego resta in scia, l’Este abdica, i Lupi vedono i playoff

Serie D, il Campodarsego resta in scia, l’Este abdica, i Lupi vedono i playoff

Commenta per primo!

Non si ferma la corsa del Venezia in vetta al girone C di serie D: i lagunari “asfaltano” come da pronostico il Fontanafredda per 5-1 e, a cinque giornate dal termine della regular season, mantengono altrettante lunghezze di vantaggio sul Campodarsego, rimasto unico vero inseguitore dei lagunari.
I biancorossi tornano infatti a vincere, superando 2-0 il Montebelluna e tenendo viva una fiammella di speranza che pare però dipendere in larga parta anche dall’impegno che metteranno le altre formazioni che affronteranno gli arancioneroverdi, da domenica prossima all’8 maggio. Le reti del Campodarsego portano la firma dei soliti bomber Kabine (15′) e Aliu (80′), mentre è brava la difesa di casa a mettere la museruola a Zecchinato, vice capocannoniere del girone.

Dalla corsa per il primato si auto esclude definitivamente l’Este, che conferma la propria antipatia verso le trasferte in montagna, raccogliendo a Dro la seconda sconfitta stagionale, dopo quella rimediata, lo scorso ottobre, a Belluno. A condannare i giallorossi è una rete di Proch, nella prima frazione, che mantiene i trentini un punto sopra la zona playout.

Un passo deciso verso il sesto e ultimo posto buono per i playoff, lo compie invece la Luparense San Paolo, che approfitta della concomitante sconfitta interna della Virtus Vecomp nello scontro diretto col Belluno, per accorciare a -3 dai veronesi. I lupi devono però faticare le proverbiali sette camicie per avere ragione di un Levico che si porta in vantaggio due volte (Pancheri al 29′ e Tobanelli al 23′ della ripresa) ma viene ripreso prima da Beccaro (39′) e, nel secondo tempo, da Giglio (32′ su rigore), autore a 5′ dalla fine anche del terzo e decisivo gol che fissa il punteggio sul 3-2 e consegna ai rossoblù il sesto successo consecutivo.

Deciso passo avanti verso la salvezza anche per l’Abano, che in “trasferta” ad Este ha la meglio sul Tamai per 2-1. Tutti nella seconda frazione i gol: Gnago e Bortolotto siglano il doppio vantaggio (61′ e 79′), cui De Poli (81′) riesce a rimediare solo parzialmente. Aponensi ora a +7 sui playout, mentre i friulani restano a -5 dalla Vecomp e vedono complicarsi la rincorsa ai playoff.

Spicca, nel prossimo turno, l’ultimo grande scontro di alta classifica tra Este e Venezia, che potrebbe rivelarsi decisivo per la promozione, ma interessantissime saranno anche Belluno-Luparense San Paolo, Levico-Campodarsego e Mestre-Abano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy