Serie D: tante amichevoli in attesa degli organici

Serie D: tante amichevoli in attesa degli organici

L’annullamento dei primi due turni di Coppa Italia, a causa degli organici ancora da definire in virtù dei necessari ripescaggi nelle serie superiori (condizionati dagli esiti dei processi per il calcioscommesse), ha scombinato i piani delle squadre di serie D, costrette ad organizzare numerose amichevoli per sopperire alla mancanza di gare ufficiali. 

Protagonista in particolare di questa settimana sarà l’Este, che dopo essersi inchinato ieri di misura alla corazzata Delta Rovigo nella finale del Memorial Celeghin di Boara Pisani (dell’ex Zane il gol decisivo, dopo che entrambe avevano battuto i padroni di casa, squadra di Prima Categoria), oggi ha espugnato con un convincente 1-3 il campo del neopromosso Campodarsego.  

In vantaggio al 27′ grazie a Coraini, i giallorossi si sono fatti raggiungere al 18′ della ripresa dal rigore trasformato da Cacurio, in seguito ad atterramento di Aliu, ex di turno della sfida. Bastano però tre giri di lancette agli atestini per riportarsi avanti: angolo di Marcandella (vice campione d’Italia con la juoniores del Padova) e la torre Mastroianni incorna di testa dove Merlano non può arrivare. Al 78′ è poi ancora Coraini a siglare il tris dopo uno slalom solitario, anche se nel finale di nuovo Aliu si procura un rigore ma stavolta l’ex Thermal Cacurio si fa ipnotizzare dal giovane Boaretto.

L’Este chiuderà quindi la sua impegnativa settimana sabato alle 17, quando a Galzignano (sede in questa stagione degli allenamenti della truppa di Pagan) affronterà il Padova in un’amichevole di lusso che manca da alcuni anni.   

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy